Cerca

Luna nuova in Hasta: il risveglio del potere femminile

La luna nuova si formerà il 9 ottobre nella nakshatra di Hasta che, secondo l’astrologia vedica, ha il potere di manifestare i nostri sogni nella realtà. Sarà un buon momento per dar ascolto alle proprie l’intuizioni ed esplorare le pratiche di visualizzazione.
Si tratta della prima luna nuova dopo l’equinozio d’autunno: il Sole inizia a perdere il suo potere, le ore di buio si allungano e ci sentiamo tutti un po’ più stanchi, nervosi, scarichi. Queste sensazioni potrebbero essere amplificate dal fatto che ogni luna nuova fa riemergere le ansie e i dubbi che tendiamo a celare.
Fortunatamente Hasta è governata dal dio Savitur, colui che vivifica il sole e dissolve il buio della notte e ci donerà la chiarezza mentale necessaria ad affrontare i problemi che ci attanagliano.
Dal sei all’undici ottobre, il Saraswati Yoga favorirà tutte le attività che coinvolgono l’arte e la diffusione del sapere.
Questa luna nuova segnerà l’inizio delle Nove notti sacre o Navaratri, ricorrenza religiosa dedicata all’adorazione della Śakti, la Madre divina, l’espressione femminile di Dio. L’energia e la saggezza delle Dee discenderà sulla Terra.
Fino all’otto ottobre, in India, si celebra il Pitri Paksha la festa dedicata al culto degli antenati. In questi giorni i devoti pregano per la pace dei propri defunti, ai quali offrono cibi e bevande (tarpana) lungo le rive dei fiumi.
Il velo che separa i Mondi ora è più sottile e le richieste che rivolgiamo ai nostri cari sono accolte di buon grado, specie se desideriamo riappacificarci con loro, trasformare il karma familiare, modificare schemi o comportamenti negativi che si sono ripetuti generazione dopo generazione. Preghiamo affinché gli errori del passato non si ripetano più e aiutiamoli a trovare la pace.
Prestate attenzione ai sogni e ai messaggi che giungeranno dall’Oltremondo.
Plutone, tornato diretto il 30 settembre, potrebbe aver portato alla luce grandi ferite a livello familiare, inclusi segreti destabilizzanti e rancori mai sopiti. Con Marte sempre più forte e Saturno in Nirriti, è in corso un processo di purificazione davvero complicato da affrontare.
Tuttavia anche dal dolore più profondo può sgorgare il nettare della saggezza. E’ nella prova che cadono le maschere e possiamo rifondare i legami all’insegna dell’autenticità.
Dal sei ottobre Venere inizierà il suo moto retrogrado e porrà l’accento proprio sui legami sentimentali, familiari, sul nostro modo di vivere l’amore e il valore che gli diamo. Sul nostro modo di esprimere ed onorare l’energia femminile.
La prima relazione che viviamo è quella con noi stessi: chiediamoci cos’è importante per noi, di cosa abbiamo bisogno, se il nostro centro emozionale è in equilibrio, se ci prendiamo cura del nostro benessere e quale rapporto abbiamo con la nostra immagine e il piacere.
Esaminiamo quanto siamo attaccati ai beni materiali e al denaro, le nostre dipendenze emotive, i desideri e i progetti che proiettiamo nei rapporti.
Teniamo presente, che in un infinito gioco di specchi, vediamo negli altri ciò che non possiamo vedere in noi stessi e cerchiamo negli altri ciò che non possiamo trovare in noi stessi.
Durante questo viaggio scopriremo abitudini e relazioni che non riflettono più il nostro universo interiore, e magari, verranno alla luce parti di noi stessi che credevamo smarrite. Dovremo avere il coraggio di lasciar andare ciò che non è utile alla nostra crescita spirituale e materiale…
Sarà importante chiedersi se è giunto il momento di troncare quel lavoro insoddisfacente o quella relazione” che portiamo avanti per paura, inerzia, debolezza. Bisognerà ricalibrare tutte le dinamiche che coinvolgono la gestione del potere fra noi e gli altri, imparare a mettere dei confini se ci sentiamo oppressi.
Venere fino al 17 novembre potrebbe riportare vecchie amicizie o ex fidanzati nelle nostre vite. In particolare prestiamo attenzione ai legami irrisolti, a quelli che hanno lasciato un segno indelebile nel cuore.
Cercate di non affrontare questo periodo abbandonandovi alla tristezza e alla malinconia, vivetelo come un’occasione per conoscervi, per capire quanto siete cambiati e maturati.
Dal 26 ottobre al 16 novembre il Sole in congiunzione con Venere segnerà un tempo di profonda rinascita: liberi dalle illusioni, le ombre cadranno. Come una fenice risorge dalle proprie ceneri ci sentiremo pronti ad accogliere il nuovo, a vivere una nuova versione di noi stessi, autentica e priva di condizionamenti.

Mi piace il verbo sentire…
Sentire il rumore del mare, sentirne l’odore.
Sentire il suono della pioggia
che ti bagna le labbra, sentire una penna
che traccia sentimenti su un foglio bianco.
Sentire l’odore di chi ami, sentirne la voce e
sentirlo col cuore. Sentire è il verbo delle
emozioni, ci si sdraia sulla schiena
del mondo e si sente…
Alda Merini

Fonti:
Transiti
Nakshatra
Vedicastroyoga

Per favore se questo articolo ti è piaciuto, clicca il tasto condividi. E’ gratis!

Nota: con Venere retrograda si considera di cattivo auspicio iniziare una relazione sentimentale. Attenzione anche ai disguidi relativi ai soldi.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.