Cerca

Luna Nuova in Purva Phalguni: l’essenza del desiderio

Domani 9 settembre, la Luna nuova cadrà nella nakshatra di Purva Phalguni detta la “Stella della procreazione”. Il suoi simboli sono l’amaca e le gambe fontali del letto coniugale. Governata da Venere/Shukra stimola il desiderio di dare e ricevere amore, la passione e la sensualità.
In questa casa lunare l’energia creativa è amplificata in tutte le sue forme. Dall’arte, alla musica sarà un buon momento per godere dei piaceri della vita e perché no, decidere di avere un bambino. Dopo qualche giorno all’insegna della tensione (di cui ho già parlato qui) finalmente tornerà l’armonia. Domenica approfittate dell’ultimo sole estivo per passare del tempo in famiglia, riscoprire le vostre passioni e rilassarvi.
Purva Phalguni detta anche “la rossa”  è connessa alla fertilità, al piacere e alla bellezza.
Fra i suoi emblemi ritroviamo l’albero del fico, che con i dolci frutti richiama la dolcezza dei sentimenti romantici. Si tratta dell’albero cosmico della fecondità e della conoscenza sacro a Krishna, maestro di estatico amore divino.
Venere sarà retrograda dal 6 ottobre al 16 novembre: avremo l’occasione di esplorare e guarire le ferite dell’anima che riguardano le emozioni e le relazioni. L’opposizione con Urano ci chiederà di bilanciare le nostre esigenze e i bisogni delle persone che amiamo, senza cedere a colpi di testa improvvisi.
Fino al 18 gennaio il Kala Sarpa Yoga continuerà ad agire a livello globale. Il 20 settembre Marte e Ketu formeranno una stretta congiunzione che promette violenza e instabilità, anche sui mercati internazionali.
Il pianeta rosso ha ripreso il moto diretto il 27 agosto, donandoci una marcia in più per affrontare gli ostacoli e sboccare le situazioni stagnanti.
Questa luna nuova favorirà i nuovi incontri e le amicizie, promuoverà la risoluzione di dispute e litigi, la firma di contratti vantaggiosi, l’acquisto di proprietà immobiliari. I matrimoni e le nascite saranno protetti da una buona stella.
Mercurio in aspetto armonico col Sole ci fornirà nuove idee per mettere a frutto il potenziale creativo. Potremo valutare i risultati ottenuti in prossimità dell’equinozio d’autunno. Purva Phalguni è associata ad Aryaman (tradotto- amico, compagno) il dio dei giuramenti e delle associazioni. In genere, si invoca durante i riti nuziali assieme a Bhaga detto il “Dispensatore della fortuna”, Colui che dona benessere e prosperità a seconda dei propri meriti.
Un mito narra che Rudra/Shiva strappò gli occhi a Bhaga in quanto, assieme ad altri dei, si spartirono tutte le offerte sacrificali, escludendolo.
A livello metaforico mostra il lato oscuro di Venere e avverte di non farsi accecare dai desideri, dalle passioni, dalla vanità e dagli eccessi (specie gola, lussuria e avidità di denaro). Dal momento che “l’amore è cieco” fate attenzione alle dinamiche di proiezione e cercate di capire su quali problemi di coppia “chiudete troppo spesso gli occhi”.
Usate il potere di questa luna nuova per apprezzare i doni della vita e creare nuove strategie per il futuro.

 

Bhaga

 

Fonti:
Transiti 😛
Nakshatra
Vedicastroyoga
Florario, di Alfredo cattabiani

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.