Cerca

Il Sole in astrologia

Vi presento il “Re Sole”
Nella mitologia  sono presenti vari tipi di re: c’è il monarca rude ed onnipotente che non tollera il dissenso, quello saggio e anziano, il re pazzo, il ragazzo che diventa re, il re guerriero e così via.
In ogni caso se pensiamo alle storie per ragazzi re e leoni vengono spesso associati (ricordate il re Leone?)
Guarda caso, il Sole regge proprio l’omonimo segno zodiacale.
Nel “Mago di Oz” il leone trova il coraggio. “Cor “in latino significa cuore; è interessante notare che il Sole governa proprio il cuore ossia il nostro centro energetico.
Ecco perché è importante esaminare la sua posizione (segno e casa) nel tema natale: il “Re” è la fonte primaria di energia fisica e psicologica.
All’entrata del tempio della Pizia, oracolo di Apollo, campeggiava la frase “conosci te stesso“.
Per comprendere la nostra personalità dobbiamo prima capire il “re” ossia il Sole. 

Yin e Yang: la ricerca dell’equilibrio
09164402431cd5749db37663e66a8459In astrologia l’energia yang (maschile) è una combinazione di due forze: il Sole (Re) e Marte (Guerriero).
L’energia yin (femminile) dipende da Venere (seduttrice) e dalla Luna (madre). La tradizione orientale ci insegna che questi due tipi di energia devono essere in armonia fra loro.
Purtroppo la nostra cultura ha esasperato la forza yang. I miti occidentali pullulano di eroi, c’è un unico Dio maschio, per secoli si è imposto il sistema patriarcale.
La società è ossessionata dall’archetipo maschile, forte, conquistatore, illuminato e razionale mentre reprime le emozioni.
L’energia yin è talmente repressa che in realtà non siamo affatto razionali.

 

Espressioni mitologiche dell’archetipo solare
calendario-mayaNella cultura Azteca il Sole era considerato la fonte della vita.
In Grecia il dio che ogni mattina illuminava il cielo grazie al suo carro di fuoco si chiamava Helios.
Apollo incarnava la profezia, la musica, la guarigione, tutto ciò che oggi viene associato all’emisfero sinistro del cervello.
Nietzche usa il termine “apollonico” in riferimento al ragionamento critico che prevede l’uso della logica e dell’analisi, senza interferenze emotive.
Ad Apollo si contrappone Dioniso che viene associato alle capacità dell’emisfero cerebrale destro.
Tra le dee è Atena a rispecchiare l’archetipo solare: la sua virtù è la saggezza. Nata dalla testa di Zeus era la patrona della guerra, delle arti, della filosofia e della dialettica.

L’ego: ottenere ciò che voglio
Il Sole nel tema natale rappresenta l’ego, ciò che ci spinge agire nel mondo, la nostra identità.
Quando le persone pensano solo a se stesse o alla propria gratificazione l’ego assume una connotazione distruttiva.

La creatività e i bambini
matissecreativity-takes-courageIl Sole rappresenta l’archetipo creatore ed indica quanta energia hai a disposizione per creare. Dal punto di vista astrologico gli archetipi della creazione e della procreazione sono intercambiabili!
Ovviamente se predomina l’ego distruttivo la persona avrà tendenze narcisistiche e tenderà a modellare i figli a sua immagine e somiglianza.
Spesso chi ha un Sole importante nel tema nutre il bisogno di essere “acclamato” per cui si cimenterà nella recitazione, nel teatro o in qualunque altra disciplina dove potrà essere al centro dell’attenzione.
Nota
Se un adulto non ha attraversato il normale processo di maturazione che include la morte dell’ego distruttivo e la rinascita di una personalità misurata e costruttiva ci troveremo di fronte a bambini cresciuti, sciocchi e creduloni.

Il padre
Il Sole simboleggia il padre. Descrive come lo percepiamo e il modo in cui assorbiamo la sua energia. Un Sole debole può essere rafforzato da un figlio: in questo caso le aspirazioni frustrate del genitore saranno proiettate sul nuovo individuo.

Quando l’energia solare è eccessiva
L’energia del Sole quando è dominante trasforma un’oasi in un deserto. La personalità sarà così concentrata su se stessa da allontanare gli altri. In genere si segnalano:
-comportamenti egoistici;
arroganza, snobismo;
-desiderio di controllare gli altri con una falsa generosità;
orgoglio esacerbato;
-attenzione smodata per il proprio aspetto fisico.

Quando l’energia solare è carente
Quando il tuo Sole è debole, ti senti debole. La forza, l’autostima e la vitalità sono ridotte. In genere chi ha un Sole leso cerca di attingere energia o potere da qualcun’altro (es. sposando un uomo importante). La mancanza di “vitalità solare” può manifestarsi in un bambino sempre troppo malato per uscire o nell’adulto perennemente stanco.

Connettersi all’energia solare
-Scopri dov’è il Sole nel tuo tema natale
-Impara ad essere responsabile delle tue azioni
-Pensa alla tua generosità: sei clemente con i tuoi nemici? Sei caritatevole?
-Chiediti cosa stai facendo affinché il mondo sia un luogo migliore
-Sii creativo: scrivi, dipingi, canta, recita ecc
-Gioca o fa qualcosa di significativo per i bambini: diventa un mentore, dai ripetizioni, fai una donazione ad enti che si occupano di minori
-Impara ad aprire il tuo cuore. Trova le tue passioni
-Fai un’attività che possa mettere alla prova il tuo coraggio e aumentare l’autostima: esplora una grotta, vinci la paura dell’altezza ecc.
-Onora tuo padre. Se è assente scrivigli una lettera. Se il rapporto non è dei migliori prova a ricostruirlo.

Bibliografia:
Planets in Play: How to Reimagine Your Life Through the Language of Astrology  di Laurence Hillman

 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.