Cerca

Significato dell’Equinozio d’Autunno

arcangelo micheleL’equinozio d’ autunno è uno dei periodi critici dell’anno: il sole è nuovamente crocifisso sull’equatore celeste in senso inverso rispetto a quello primaverile perché passa dall’emisfero settentrionale dello zodiaco al meridionale. Cristianamente rievoca la Passione, morte e discesa agli inferi di Cristo; la liturgia non ne ha ricavato alcun significato ma nei giorni precedenti si celebrano due feste che si potrebbero ricollegare al simbolismo equinoziale: l’Esaltazione della S. Croce e la Beata Vergine addolorata.
In epoca ellenistica l’equinozio era consacrato a Mitra-Sole considerato signore e animatore del cosmo, mediatore analogo a Hermes-Mercurio. Nell’iconografia dei mitrei il dio era accompagnato da due dadofori (portatori i fiaccola). Cautes simboleggia  l’aspetto primaverile di Mitra-sole mentre Cautopates rappresenta Mitra come sole autunnale. Molte funzioni equinoziali-mediatrici fra Mitra-Sole-Hermes vennero ereditate da San Michele che si festeggia il 29 settembre. Come ogni festa connessa ad un periodo “critico” detta le condizioni meteorologiche dei mesi successivi: “Se l’Angelo si bagna le ali, pioverà fino a Natale” ricorda il proverbio. Il santuario di San Michele sul Gargano fu costruito all’interno di una grotta e anticamente, nei mitrei sotterranei, si  commemorava il sacro banchetto di Mitra col Sole. L’Arcangelo, essendo il patrono delle confraternite seppellitrici condivide con  Mitra-Hermes anche il ruolo di psicopompo.
Alcuni storici collegano San Michele ad Asclepio, dio della medicina e fanno risalire a Costantino la fondazione del Michaelion sul Bosforo, luogo ove si praticava l’incubazione. images
Il culto si estese fino all’Egitto dove San Michele divenne il protettore del Nilo.
L’arcangelo conquistò anche Celti e Anglosassoni: in Francia e in Germania i santuari a lui dedicati sostituirono, in parte, quelli del dio Mercurio, come nel caso di Mont-Saint-Michel.
Questo luogo così particolare era noto col nome di Mont Tombe per la presenza di una necropoli celtica e di un culto druidico connesso alle forze solari. Le cattedrali dedicate a San Michele racchiudono peculiarità telluriche quasi identiche a Notre Dame, ma sono in grado di dominare le forze negative.
Nel Medioevo San Michele divenne il guardiano armato della Chiesa e il difensore del popolo cristiano. Il culto dell’Arcangelo è ancora vivo in Italia, in particolare a Monte Sant’Angelo dov’è festeggiato sia l’8 maggio che il 29 settembre. Michele nella Bibbia è l’arcangelo per eccellenza e il suo nome in ebraico significa: “Chi come Dio?”

Bibliografia
Calendario. Le feste, i miti, le leggende e i riti dell’anno I misteri dei Celti. Miti, riti, credenze e leggende

 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.