Cerca

Luna piena 22 dicembre: la tempesta del risveglio spirituale

La Luna piena del 22 dicembre si formerà nella nakshatra di Ardra, che dona la perseveranza nel sacrificio (Yatna Shakti). Associata alla stella Betelgeuse, Ardra significa “l’umida” e il suo simbolo è una lacrima.
Secondo l’astrologia vedica è governata da Rudra il dio delle tempeste e della pioggia, nato dalla frustrazione di Brahma per non essere riuscito a bloccare l’espansione della vita nell’universo. Col tempo, Rudra fu accostato a Shiva nella forma di Hara, il Distruttore che elimina i demoni della paura e dell’ignoranza.
Questa casa lunare ci aiuterà a rimuovere i blocchi creativi e a ripulire le energie stagnanti. Come la pioggia purifica l’aria, un buon pianto calma la mente.
Nei prossimi giorni le emozioni avranno un ruolo predominante e tutto ciò che abbiamo cercato di reprimere (o è bloccato) all’interno dei nostri cuori sarà scoperchiato dai venti dell’autenticità.
L’ultima Luna piena dell’anno, cadrà subito dopo il Solstizio d’Inverno, detto “la notte buia dell’anima”. Come avrete notato fin dall’inizio di dicembre quel che poteva andare storto… è andato storto. Le prove che hanno toccato i settori più fragili della nostra esistenza e le nostre debolezze fanno parte di un processo di profonda guarigione dell’anima. Ardra metterà in scena “l’ultimo atto”, ci farà confrontare con i limiti e le paure che ci siamo trascinati sulle spalle per tutto l’anno, affinché lavoriamo per superarle. La tempesta perfetta per favorire il risveglio spirituale.
Avremo l’occasione di entrare in contatto con ciò che proviamo al fine di sintonizzarci su frequenze migliori per l’avvenire.
Vi prego di abbracciare lo spirito del Sole che sta per rinascere e mantenere la calma, in particolare nei rapporti familiari e con i genitori. Ardra infatti, è retta anche da Rahu (Nodo lunare Nord) il demone ombra delle eclissi.
I vissuti karmici potrebbero bussare alla porta e dar luogo a violente reazioni emotive durante le festività. Questo vale soprattutto per chi, vita dopo vita, si è sempre sentito escluso e incompreso dalla propria famiglia d’origine. Lo ripeto, siate pazienti e compassionevoli, osservate i sentimenti con distacco, riconoscete gli schemi karmici e i limiti di chi vi circonda senza generare altro male.
L’acqua di Ardra ripulirà le nostre anime dall’ansia e dalle preoccupazioni permettendo a nuovi semi di germogliare. Possiamo portare luce nelle vite degli altri solo se permettiamo alle nuvole di scostarsi dai nostri cieli interiori.
A partire dal 21 dicembre inizierà Uttarayana e per sei mesi il Sole percorrerà il cammino celeste degli dei. Fino al solstizio d’estate l’emisfero boreale sarà sempre più illuminato dai raggi dell’astro. Poiché il Sole rappresenta la Coscienza Superiore, riceveremo una maggiore consapevolezza spirituale (Sri Yukteshwar Giri).
Il 22 dicembre la Luna piena sarà in opposizione a Saturno, “Sat Graha”, il pianeta della verità e del distacco ascetico. Sarà un buon momento per comprendere tutto quello che non ci soddisfa, per dire la verità (anche se fa male), per liberarsi dai fardelli che ostacolano l’evoluzione personale.
Lasciate spazio all’introspezione, coltivate il silenzio e prendetevi del tempo per riposare e distendere i nervi. Se siete sospesi fra la speranza e la disperazione, scegliete comunque la speranza.
Sempre il 22 dicembre, Marte farà il suo ingresso nella costellazione dei Pesci, governata da Giove. Nell’astrologia vedica questi pianeti sono fratelli e collaboreranno “di buon grado” per infondere amore e generosità nel mondo.
La vigilia di natale la luna si troverà nella nakshatra di Pushya, la stella del nutrimento, che rappresenta il desiderio di conoscenza spirituale e di unione col Divino. Questo ci renderà senz’altro più attenti a contemplare il vero significato delle feste, ben lontano dalle illusioni del consumismo.
Nell’ultima luna piena dell’anno accogliamo i cambiamenti ispirati dalla nostra Luce interiore e poniamo le basi per vivere un futuro ricco di gioia e bellezza.

Felice Solstizio e buona fine d’anno a tutti voi!

Ricordo che sarò disponibile per consulti individuali e privati con i Tarocchi fino a venerdì 21. Dopo una breve pausa, riprenderò giovedì 27 dicembre.

4 commenti

  1. Ieri 21 dicembre mi sono trovata in una bolla di tristezza … ho pianto un giorno e una notte. Per svegliarmi “ricaricata”…. poi “per caso” leggo questo articolo… beh mi ci ritrovo!

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.