La Luna piena delle verità: Rohini


La luna piena del 3 dicembre vi ispirerà con nuove idee. Saranno favoriti gli artisti, i creativi, chi svolge una professione inusuale ed è abituato ad andare “controcorrente”.
Secondo l’astrologia vedica la piena cadrà nell’area del cielo (nakshatra) nota col nome di Rohini. Il suo simbolo è un toro che traina un carro a richiamare l’abbondanza e la riuscita.
Rohini significa “la Signora Rossa” ed è il nome della moglie prediletta di Chandra (la Luna). Rappresenta l’energia femminile che consente l’accrescimento materiale e spirituale.
Questo fine settimana sarà più facile ritrovare la nostra unicità, amare, prendersi del tempo per esplorare il proprio lato artistico. Affidatevi all’energia di Rohini e troverete soluzioni alternative ai problemi che vi affliggono. Siate flessibili!
Il tre dicembre Mercurio inizierà il suo moto retrogrado creando qualche scompenso: potrebbe portare molta incertezza, farci sentire come se tutti i nostri sforzi fossero vani e le energie rallentassero.
Non sarà più possibile nascondere la verità dopo questa piena. Il 2017 dal punto di vista numerologico è un anno 1 e in quanto tale determina nuovi inizi.
Ora dovete essere lungimiranti e confidare in un disegno più ampio lasciandovi alle spalle ciò che non ha più motivo d’esistere.

Fonti:
Nakshatra
Vedicastroyoga

Copyright
I contenuti presenti sul sito “Caverna Cosmica” dei quali è autore il proprietario del sito non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Ogni violazione sarà perseguita ai sensi della legge.

  1. 1
    Martina

    Salve, l’articolo mi è piaciuto molto ma nella postilla sul copyright si intende vietare anche la condivisione del link sui sociale network?

    Grazie, Martina

    • 2
      Lux

      Buongiorno. La condivisione sui social se effettuata col tasto condividi, quindi senza fare “copia incolla” e togliere la fonte di riferimento, è sempre gradita e bene accetta.

+ Leave a Comment