Cerca

Luna piena 24 giugno in Mula: come alberi protesi verso il cielo

Il 24 giugno, durante la magica notte di S. Giovanni, la luna piena si formerà nella nakshatra di Mula. Situata al centro della Via Lattea, accanto ad un grande buco nero, rappresenta la porta che conduce alla realizzazione spirituale e al distacco dalla materia.
Governata da Nirriti, la dea del caos e della privazione, Mula ci donerà il veleno fatale in grado di liberare le nostre vite dai limiti e dai condizionamenti del passato. Non a caso, “la stella della radice” è il pungiglione dello Scorpione.
Nirriti vive nel regno dei morti e apre la strada all’oscurità, alle nostre ombre. Ciascuno di noi avrà la possibilità di osservare le proprie battaglie interiori e di lasciarle andare.
Shani (Saturno) e il serpente senza testa (Ketu) stringeranno Chandra (Luna) nella loro morsa: potreste sentirvi confusi, sotto pressione, costretti a compiere scelte che rischiano di mettere in discussione dei rapporti profondi. Magari capirete che è meglio recidere alcuni legami e allontanarvi da situazioni emotivamente “drenanti”.
Dal momento che Saturno pone l’accento ciò che limita il nostro cammino, cerchiamo di accantonare la frustrazione e abbracciare la verità.
Chiediamoci se i rapporti con i genitori e i familiari (le nostre radici) sono sani o se è il caso di stabilire dei confini. Chiediamoci se ci lasciamo andare troppo spesso alla malinconia e al vittimismo. Chiediamoci se la nostra esistenza è fondata su valori autentici.
Mula ci permetterà di entrare in contatto col chakra della radice e ritrovare il nostro spazio sacro.
Donate tutto il superfluo e purificate la casa dalle energie stagnanti. Evitate di firmare contratti, di fare acquisti importanti e investire denaro. Nirriti è la dea della mancanza per cui è possibile che si amplifichi il sentimento di nostalgia nel ricordare chi ci ha lasciati (fisicamente e non).
Mula è la porta che conduce alla realizzazione spirituale e può espandere la nostra consapevolezza. Le otto nakshatra successive sono quelle che si occupano dell’ultimo stadio dell’evoluzione umana e dell’avanzamento verso il risveglio spirituale.
Oggi finalmente Mercurio torna diretto e Venere raggiunge Marte (creando sviluppi inattesi in amore per i segni d’acqua).
Giove a ridosso del Solstizio estivo ha iniziato il suo moto retrogrado nella nakshatra dei mille guaritori. Guru in Shatabhisha promette guarigione, nuove scoperte scientifiche per contrastare la pandemia e la rivelazione di segreti a lungo occultati (possibili ambiti: medicina, religione, politica, inquinamento).

Noi esseri umani siamo come gli alberi radicati al suolo con un’estremità, protesi verso il cielo con l’altra, e tanto più possiamo protenderci quanto più forti sono le nostre radici terrene.
Alexander Lowen

 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.