Cerca

Trovare chiazze d’acqua sul pavimento: condensazione, fantasmi o magia nera?

Mi sono giunte numerose e-mail da persone che chiedono informazioni su alcuni fatti curiosi.
Cosa significa quando in una casa si forma una chiazza d’acqua sul pavimento più e più volte senza una spiegazione plausibile? Cosa significa quando una goccia d’acqua che sembra provenire “dal nulla” cade sulla nostra mano o sul nostro braccio?

Chiazze d’acqua
Non basta trovare una strana chiazza d’acqua sul pavimento  per bollarlo come evento “paranormale”. Comprendo l’autosuggestione da “poltergeist” ma a volte le spiegazioni sono semplici e non nascondono nulla di misterioso.

Assicuratevi che:
-non ci siano perdite
-non si tratti di uno scherzo
-non sia opera del cane o del gatto
-non si tratti di semplice condensa
-l’acqua non derivi da infiltrazioni e umidità eccessiva

Il fenomeno della condensa si può notare in corrispondenza delle superfici più fredde e in ambienti con scarsa ventilazione.
Piccole chiazze d’acqua possono comparire negli angoli delle stanze, dietro ai mobili e su alcuni pavimenti dotati di una certa microcapillarità. Nella maggior parte dei casi quindi, potete dormire sonni tranquilli.

Si può ipotizzare l’azione di un’entità, solo in circostanze davvero strane, ossia quando le chiazze d’acqua:
-si trovano in più punti della casa e sono abbastanza estese
-sono accompagnate da cattivi odori o uno strano “fango”
-si verificano in concomitanza ad eventi “bizzarri” (oggetti che si spostano, sbalzi elettrici, sonno disturbato ecc).

Perché l’acqua?
Perché abbonda in natura e può cambiare di stato facilmente.
Se in un punto della casa vi sembra di “percepire” una presenza e proprio lì, trovate ripetutamente dell’acqua, può darsi che la condensazione sia avvenuta a causa dello sbalzo termico dovuto ad una manifestazione spiritica. Gli Spiriti infatti sono energia, possono manipolare il calore (energia) e influenzare la temperatura.

L’acqua sotto il letto
Credetemi, la condensazione per cause naturali è sempre la spiegazione più corretta. Un po’ d’acqua sotto il letto non deve generare alcuno strano timore.
A meno che in camera gli oggetti non inizino a sposarsi senza spiegazione, non abbiate incubi atroci, al risveglio il vostro corpo non presenti graffi o contusioni state sereni. Talvolta anche avere incubi ricorrenti o sentirsi soffocare durante il sonno è indice di attività spiritica. In questi casi, escluse allucinazioni e patologie psichiatriche, possiamo dire che qualcosa “non va”.
Se oltre a trovare ripetutamente chiazze d’acqua sotto il letto, siete stanchi, debilitati,  soggetti a strani fenomeni inspiegabili o ad una sfortuna fuori dal comune allora potreste essere vittime di un attacco psichico (l’acqua è un fluido che può essere informato positivamente o negativamente). Per esempio se ingeriamo o tocchiamo acqua caricata d’odio, gli effetti negativi si ripercuoteranno su di noi, in particolare se siamo deboli.
Se sospettate che qualcuno abbia operato un maleficio su di voi, vi invito a controllare l’interno di cuscini e materassi (ottimi punti di contatto per le fatture indirette). Il sonno è un momento in cui siamo particolarmente vulnerabili.

Quando le gocce piovono dal nulla
Questo curioso fenomeno sembra capitare in circostanze del tutto normali: in macchina, in ospedale, in casa, a scuola. Se è davvero improbabile che si tratti di condensa e dal nulla, quasi per magia, una goccia d’acqua vi bagna il viso, la mano, il braccio allora possono esserci delle spiegazioni “sottili”. Può trattarsi di un segno della presenza di un vostro caro o della manifestazione tangibile del vostro dolore inespresso.
Chi è particolarmente empatico e sensibile, difficilmente esterna la sua tristezza nei momenti difficili per non gravare sulle persone che ama.  Possiamo definire queste goccioline come le lacrime che l’anima non riesce a versare, l’effetto visibile dell’energia emotiva che “ristagna” nel piano fisico.
Alcuni ritengono che queste goccioline siano un segno della presenza consolatoria degli angeli, altri che capiti con più frequenza a chi sta affrontando un percorso di risveglio spirituale, o ha le doti per diventare un guaritore (l’acqua è connessa alla vita e alla purificazione).
Cercate di prendere coscienza delle vostre emozioni, anche quelle tristi: piangere serve a sfogarsi e ad allentare la malinconia che, una volta “liberata”, smette di ostacolare il nostro buon umore.

Sensazione di pioggia sulla propria pelle
Se percepite delle gocce di pioggia sulla vostra pelle ma in realtà siete asciutti e non c’è traccia d’acqua, sappiate che lo stress può produrre una sorta di allucinazione (disestesia).
Tuttavia se a tali sensazioni sono accompagnate da un contatto spiritico o da una premonizione su un evento connesso all’acqua (che poi si verifica), potreste avere delle doti extrasensoriali.

Voi cosa ne pensate? Vi è mai capitato? Raccontate le vostre esperienze nei commenti!

14 commenti

  1. A me capita spesso di sentire un unica goccia che mi arriva addosso. Di solito penso “ops, inizia a piovere” però poi vedo che non è così. Adesso capisco! Grazie!

  2. Stanotte mi è capitato verso le 5 di sentirmi cadere addosso delle piccole gocce di acqua. Subito ho preso la torcia del cellulare ed ispezionato il soffitto in modo accurato ma nulla!! Sul letto ho trovato i segni di altre gocce e poi nulla più !! Cosa può essere successo ? Sono impaurito

  3. Stamattina mi è successo che 2 gocce d’acqua mi sono cadute sulla mano destra così senza perdite in soffitto

  4. Questo pomeriggio, ho spostato una scarpiera dalla camera delle bambine al corridoio.
    Il pavimento era asciutto, ma, dopo un paio di minuti, ho trovato una chiazza d’acqua a terra in camera al posto della scarpiera…. In quello stesso punto è caduta 2 volte una mensola… Cosa posso fare? Mi devo preoccupare?
    Ps. Ci sono state altre cose strane per casa

  5. Ho trovato stasera una chiazza ben rotonda, che credo sia di acqua, sul lenzuolo giusto questa sera. Le varie possibilità sopra elencate sono tutte scartate quindi è una cosa particolare.
    Aggiungo ad esempio che a metà luglio mi sono sentita improvvisamente bagnata (non gocce….proprio parecchio bagnata) sull’addome ma ero completamente asciutta….il giorno dopo c’è stata alluvione in Germania (nella zona con cui ho contatti lavorativi quotidiani). Eh nulla…volevo.solo riportare uno dei miei episodi.

  6. Ciao Lux!
    Sono finita in terapia intensiva a causa del Covid a Dicembre 2021. Mentre ero lì è apparsa accanto al mio letto una chiazza grande di acqua sul pavimento. Poco dopo, le chiazze d’acqua sono apparse anche sotto (o accanto) i letti degli altri compagni di stanza (eravamo in quattro). Gli infermieri non riuscivano a dare una spiegazione. Gli addetti alle pulizie hanno poi pulito tutto. Puoi darmi una tua opinione?
    P.S. Il tuo libro è fantastico. Inoltre, è scritto molto bene

    1. Mi dispiace tanto Paola, spero tu stia meglio.
      Le terapie intensive sono generalmente sempre “più fredde” degli altri reparti. Condensa suppongo. Ammetto di non avere altre idee plausibili al riguardo.
      Grazie infinite per aver acquistato il libro e le tue parole <3

  7. Ciao oggi mi è capitata una cosa stranissima a casa di mia nonna defunta, premetto che qui a Torino non piove da mesi e le temperature di giorno sono alte.
    Mentre pulivamo casa nella camera da letto vicino al letto abbiamo trovato a terra delle goccioline d’acqua stranite dalla cosa perché eravamo solo in due abbiamo passato lo straccio e pulito appena è asciugato il tutto a distanza di poco tempo ne abbiamo trovate altre. Premetto che sopra la camera da letto non passano tubi dell’acqua fuori faceva caldo e quindi è impossibile… c’è una spiegazione? Grazie mille

    1. Direi che la vostra amata nonna era lì e vi ha dato un segno della sua presenza. L’acqua rappresenta la rinascita, il legame col mondo pre-formale, le lacrime. Non è improbabile che accada e le ragioni sono già riportate nel post.

  8. Questa mattina ho visto ai piedi del letto dell’acqua sembrava che fosse gocciolata dall’alto ma non è possibile perché sopra c’è un altro appartamento e sono andata a vedere ma non c’erano perdite da lì e non può essere condensa….

  9. Ciao, è da qualche giorno che trovo sparse nel pavimento della casa delle goccioline di acqua. Acqua che sembra però quasi “asciutta” (nel senso, non allo stato totalmente liquido). Pulisco, asciugo, e si ripresentano. Oggi mi è venuto in mente potesse essere condensa, umidità, qualcosa del genere, quindi ho scritto delle parole chiave su google ed eccomi in questo articolo. Il fenomeno della condensa rimane plausibile, oltretutto vivo al mare e accendo spesso l’aria condizionata per proteggermi dal caldo e l’umidità di fuori. Però, devo dire che mi ha colpito anche l’ipotesi della paranormalità: proprio ieri, mentre facevo colazione, si è aperta da sola la zanzariera. Ho pensato potesse trattarsi assolutamente di un uccellino che si fosse poggiato nel gancio (perchè è di quelle che si “sollevano”).. ma comunque mi sembrava lo stesso strano che un uccellino potesse esercirare tale forza”.. inoltre sto passando un periodo davvero brutto, ho tanti problemi a casa, con i miei genitori, con l’università, e con una malattia che mi è stata appena diagnosticata. Vorrei piangere ogni giorno ma sto cercando di evadere uscendo tanto e non pensandoci. Ogni volta che torno a casa però, i pensieri si fanno sentire il doppio. Quindi ora trovo plausibili tutte queste spiegazioni che avete offerto. Chissà.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.