Cerca

Significato, simbolo, leggende sulla cicogna

Secondo la tradizione popolare la cicogna è un simbolo di fecondità. Infatti si racconta ai bambini che la cicogna porta i neonati nelle case. Dal momento che uccide i serpenti incarna le forze angeliche che sconfiggono il Male.
La religione cattolica la associa a Cristo stesso, poiché questo uccello avrebbe volato attorno a Gesù nell’ora della crocifissione, testimoniando la sua compassione e la sua fedeltà.
La cicogna divenne l’emblema della resurrezione. Inquadrandosi in un significato di rigenerazione, quando vola sopra una casa o vi costruisce il nido annuncia una nuova nascita.
A causa della sua tipica posizione su una zampa sola e dei colori delle sue piume, rappresenta l’equilibrio interiore raggiunto attraverso la meditazione. Richiama la concentrazione mentale dello yogi e il dominio sulle emozioni.
In Cina è sacra al dio della longevità e avrebbe portato in cielo uno degli Otto immortali (Lan Tsai ho). In occasione della cerimonia dei germogli, che si celebra alle prime manifestazioni del rinnovamento e della primavera, si utilizza un talismano che reca l’immagine rituale della cicogna, considerata la protettrice della vita. Trattandosi di un uccello migratore, infatti, ritorna nel periodo di “rinascita” della natura.
Nell’antichità le cicogne erano sacre a Era (in Grecia) e a Giunone (a Roma), epifanie della Grande Madre. Non a caso pescano nell’acqua, il grembo della Dea, ove si troverebbe la vita ancora allo stato embrionale. Giunone inoltre, era la divinità tutelare della casa perciò anche l’uccello divenne un potente simbolo di protezione.
Una fiaba tedesca narra che una contadina trovò una cicogna ferita e si prese cura di lei finché guarì. In segno di gratitudine, il volatile tornò da lei donandole la “pietra del fulmine”. La pietra rappresenta la fertilità mentre il fulmine la forza fecondante: anche qui la cicogna è associata ai concetti di nascita e maternità.
Essendo un animale tendenzialmente monogamo simboleggia l’amore e la fedeltà coniugale. Come testimoniano numerosi autori dell’antichità, la cicogna si prende cura dei genitori quando diventano vecchi e incapaci di procurarsi il cibo. Già nei geroglifici egizi simboleggiava l’amore filiale.
Presso alcune regioni dell’Asia Minore la cicogna è un simbolo di buona fortuna e prosperità: si tuffa nelle acque e recupera tutto il cibo di cui ha bisogno. Come animale di potere invita ad adottare le strategie necessarie per raggiungere i propri obiettivi. La sua medicina è l’intelligenza associata alla compassione.
Tuttavia la cicogna ispirò anche dei significati negativi: le derisione a motivo del crepitare del suo becco; la potenza del maligno, perché quando tiene nel becco un pesce ricorda Satana che si è impadronito di un’anima; nel Dictionnaire infernal un demone di nome Scox si manifestava nelle sembianze di una cicogna.

Messaggi della cicogna
-fedeltà
-purificazione
-rinnovamento
-fertilità
-abbondanza
-longevità
-nuova nascita
-protezione
-fortuna
-maternità
-onora gli antenati

Bibliografia:

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.