Cerca

Purificare la casa: il potere dei suoni

Iniziare la nuova stagione senza ripulire energeticamente le nostre case significa sbarrare l’ingresso alla positività. Provate a farlo grazie al potere del suono!

Campane tibetane
Le campane tibetane sono in grado di rompere l’energia stagnante e favoriscono il radicamento. Puoi usare un martello di legno e colpirla o fare un cerchio intorno alla campana per far durare la nota più a lungo. Una volta che avrai imparato ad usarla, lascia che il suono riverberi contro le pareti. Cerca di “incanalare” le vibrazioni sonore sugli angoli del soffitto, del pavimento, negli armadi e in qualsiasi altro luogo dove l’energia ristagna.

Campanellini
A differenza delle campane tibetane i comuni campanellini non sono decorati con simboli sacri ma infondono ugualmente energia positiva negli ambienti. Le campane disperdono l’energia bloccata mentre il suono squillante dei campanellini eleva quella all’interno della stanza. Prova a farlo una volta al giorno, in particolare nelle zone più frequentate della casa.

Tamburi
I tamburi sono veri e propri strumenti sacri utilizzati in tutto il mondo. Per purificare la casa dall’energia residua non serve un grande talento e nemmeno un tamburo costoso. Sarà sufficiente acquistarne uno di medie dimensioni e batterlo ad un ritmo costante mentre cammini in senso orario per tutta la casa.

Canti
Cantare aiuta a rivitalizzare lo Spirito e ad armonizzarlo con l’ambiente circostante. Se l’energia della tua casa è un po’ spenta canta per riportare la pace e l’amore fra le mura domestiche. I canti che preferisco includono dei mantra, come “Om Mani Padme Hum” e “Om Sri Ram Jai Ram”. In generale cantare le sillabe-seme tibetane dona grandi benefici. Dovrai farlo in modo abbastanza incisivo da “colmare il tuo spazio” ma non tanto da esasperare i vicini.

Battere le mani
Semplice, economico e a prova di vicini! Se le campane, i canti e i tamburi non fanno al caso tuo sappi che per smantellare l’energia residua basta battere le mani per tre volte al centro di una stanza. Battile anche in corrispondenza degli angoli, vicino alle porte e negli armadi.

Ricorda sempre di formulare l’intenzione prima di purificare la casa con i suoni. Nulla vieta di potenziare queste pratiche collocando due cristalli di selenite sulle finestre e accendendo qualche grano d’incenso.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.