Cerca

Il sogno di Lisa: lettera aperta all’anima gemella

Buongiorno Lux,
stanotte ti ho sognato.
Facevi un gioco e mi dicevi di lasciar perdere il ragazzo che mi corteggia, che è solo una perdita di tempo mentre il mio Fabio è vero amore. Che nonostante la lontananza, la rottura noi ci amavamo e che presto avremmo avuto un figlio.
Poi ti dicevo che tutto questo era impossibile …
Ma tu con la voce più dolce ma decisa possibile hai detto nulla è impossibile per l’amore!
Pazzesco forse è la mia disperazione.
Nell’ultimo gioco pensando a lui ho scelto l’immagine 1…anime gemelle …forse mi parla attraverso i sogni e tu giochi un ruolo importante in questa strana storia.
In effetti è lui che mi ha fatto conoscere Caverna Cosmica.
Dovevo dirtelo.
Baci Lux e grazie sempre per tutto.

Dolcissima Lisa,
io credo che il nostro inconscio a volte usi delle strategie fantastiche per farci ricordare le cose importanti.
Penso che il sentimento meraviglioso e infinito che provi per Fabio meriti rispetto. Probabilmente stai cercando di andare avanti, di costruire un nuovo rapporto di coppia ma dentro di te… qualcosa “urla” che vuoi Fabio.
Che in realtà è con lui che vorresti un futuro.

Un desiderio bloccato da circostanze che evidentemente sfuggono al vostro controllo. “E’ impossibile” è la frase più dolorosa per l’anima.
Eppure io, credo profondamente a ciò che “ti ho detto in sogno”: quando un sentimento è puro, incondizionato, assoluto e vissuto con la medesima intensità da entrambe le parti, l’universo trova il modo per rimuovere le restrizioni e far evolvere assieme due persone.
Però bisogna sentirlo in due. Scremare i condizionamenti (e Dio sa se è difficile).

Ora dirò qualcosa che mi renderà estremamente antipatica e impopolare agli occhi di chi cerca “il lieto fine” a tutti i costi. Il lieto fine appartiene ai film…le anime operano in modo più delicato ed intelligente.
Le anime “gemelle” si incontrano perché l’hanno chiesto. Già questo è un miracolo e chi lo vive dev’esserne grato. Sempre.
Si incontrano in una fase sbagliata secondo i canoni umani ma esatta rispetto ai tempi interiori.
E si trasformano come due sostanze chimiche. E il motore di tale trasformazione è senz’ombra di dubbio l’amore.
Cosa ci spinge a migliorarci se non l’amore? Niente.

Tuttavia, quando “il lavoro di crescita” è terminato o una delle due anime “non è pronta” a proseguire si vive la parte più pesante del rapporto, che è quella della separazione.
Un’anima può volere l’incontro, la trasformazione, ma poi rendersi conto di non avere gli strumenti per portare avanti un sentimento tanto profondo. O può essere scesa a patti al fine di realizzare altri compiti, più importanti per la sua evoluzione. Va rispettata e compresa. Altrimenti si pecca di egoismo.
E’ come accelerare di colpo quando la macchina è fredda. Qualcosa si rompe.

Questo certo, può essere il tuo caso.
E ti credo quando dici di sentire un’immensa impotenza e disperazione. Perché la tua anima riconosce l’altra e vorrebbe condividere la vita con lei. Però intuitivamente senti questa “impossibilità”. Senti che Fabio ha fatto un  patto.

Siete connessi e lo sarete sempre, oltre le circostanze, il tempo e lo spazio.
Se potessi parlare con Fabio (e magari leggerà questa lettera) lo guarderei negli occhi e gli farei solo una domanda: “Sei davvero sicuro di aver fatto la scelta giusta?”.  Neanche per lui sarà facile, credimi.

Anzi, Fabio, se lo desideri scrivile in privato o  rispondi a questa lettera tramite il sito (te la pubblico in forma anonima info@cavernacosmica.com).Trova il coraggio e liberati, nessuno ti giudicherà.

E a te Lisa, chiederei di vivere il tutto con più pace. Di aver fiducia, perché tutto scorre per il nostro massimo bene.
Staccati dalla sofferenza e guarda questa storia dall’esterno. Chiediti cosa ti ha lasciato e come puoi usare questi doni per migliorare la tua vita. Ricerca lo scopo superiore della vostra unione spirituale. Le risposte arriveranno. Le ricorderai. Capirai perché è andata così.

In ogni caso il tuo inconscio dice che forse un’altra relazione è prematura, che forse devi attendere la forza e la serenità necessarie a rifondare il settore sentimentale della tua esistenza su basi solide.

Scrivi, parla con te stessa, parla con la tua anima, osservati, ascoltati e un passo dopo l’altro diverrà tutto più chiaro, pacifico, sereno.

Ti abbraccio forte.

2 commenti

  1. Salve ho sognato un amico incontrato la prima volta tre mesi fa la notte di San Silvestro…15 giorni dopo il bacio che mi ha sconvolta questa persona mi ha attraversato l’anima mi ha impaurita a tal punto che ho voluto mettere in chiaro che preferivo un amicizia…lui si è allontanato non risponde più…da qui il sogno che non ricordo nei particolari ma mi ha lasciata vuota…vorrei capirci qualcosa…grazie

    1. La nostra anima ricorda tutto. Quindi quando entriamo in contatto con una persona con la quale abbiamo un “legame particolare” possono scattare meccanismi di difesa importanti.
      Il primo, il più naturale è la paura. Dici che “ti ha attraversato l’anima” e non hai retto “la potenza” di quella situazione.
      Ci può stare, assolutamente. Per qualche motivo non eri pronta e hai scelto “le acque sicure” dell’amicizia.
      Lui però non ha retto il colpo. Non si è sentito riconosciuto. Pensa che fragilità interiore lo ha costretto a sparire. E’ tremendo quando succede, perchè c’è un potenziale di crescita enorme e va oltre lo stare assieme come coppia.
      Se lo sogni è perché:
      -devi ancora rielaborare questa situazione e l’inconscio te lo ricorda;
      -può darsi che anche lui ti pensi ancora e si inneschi una connessione energetica in sogno.
      Cercalo se te la senti. Vai a riprenderlo.

      Lux

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.