Cerca

Luna piena 30 dicembre in Ardra: la tempesta perfetta prima del risveglio

La luna piena del 30 dicembre si formerà nella nakshatra di Ardra. Associata alla stella Betelgeuse, Ardra significa “l’umida” e i suoi simboli sono una lacrima e un diamante.
Secondo l’astrologia vedica è governata da Rudra il dio delle tempeste e della pioggia, Colui che distrugge l’ignoranza e la paura.
Secondo i testi vedici, Shiva si sedette a meditare e quando si risvegliò, cominciò a piangere lacrime di compassione realizzando le sofferenze delle creature viventi. Appena le sue lacrime toccarono il suolo spuntò l’albero di Rudraksha (tradotto “occhi di Rudra”- albero Elaeocarpus ganitrus). Questo albero produce delle bacche blu, i cui semi una volta seccati, vengono utilizzati per creare i mala.


La sofferenza è stata la grande maestra del 2020. Come annunciato lo scorso 22 dicembre 2020 abbiamo ricevuto una dose del nostro stesso veleno.

Spetta a noi ora elevarci sopra il caos e costruire un futuro migliore.

La nakshatra Ardra dona la perseveranza nel sacrificio (Yatna Shakti).
Questa settimana accogliete le vostre emozioni, lasciate cadere le lacrime e scegliete consapevolmente quali cerchi chiudere. Distaccandovi dagli errori del passato brillerete come diamanti. Se sarete colpiti da intensi mal di testa osservate quali pensieri ricorrenti vi turbano. Vi consiglio di intensificare la meditazione per alleviare lo stress mentale.

Ardra è retta da Rahu (Nodo lunare Nord) il demone ombra delle eclissi: dal momento che l’ultima ha coinvolto il segno dello Scorpione potreste avvertire un forte desiderio di rinnovamento. Fate una bella pulizia di fine anno e liberatevi del superfluo.
Budha in aspetto teso metterà alla prova la nostra capacità di perdonare e mantenere un sano equilibrio nelle relazioni. Non facciamoci confondere dalle illusioni, evitiamo di dare sfogo all’aggressività e di assecondare comportamenti distruttivi.
Il processo di purificazione karmica non è ancora concluso (il nuovo anno inizierà sotto la morsa di Saturno) ma il Solstizio ha aperto un ciclo favorevole all’espansione della consapevolezza spirituale. Il primo gennaio la luna si troverà in Pushya, la stella del nutrimento, che rappresenta il desiderio di conoscenza e di unione col Divino.

Le lacrime sono associate al dolore, alla paura e alla rabbia, eppure ci aiutano ad alleviare la tensione, a vedere il mondo con occhi nuovi.
L’acqua di Ardra ripulirà le nostre anime e permetterà a nuovi semi di germogliare.

-A livello globale un’intensa l’instabilità meteorologica (violenti temporali, trombe d’aria o raffiche di vento, nevicate, grandinate) potrebbe causare danni ai mezzi di trasporto, alle vie di comunicazione e ai viaggiatori.

Mantra consigliato: Hanuman chalisa

 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.