Cerca

Luna piena con eclissi 10 gennaio 2020: la luce oltre la tempesta

L’eclissi di luna del 10 gennaio 2020 sarà incredibilmente intensa. Rahu oscurerà la Luna afflitta dall’azione di numerosi pianeti.
Saturno, il signore del Karma e dei limiti si unirà prima al Sole e poi a Plutone, il dio infero della distruzione.
Il 26 dicembre l’ultima eclissi solare ha avuto luogo nella nakshatra di Mula, la stella del caos e del disfacimento.
Questa premessa è sufficiente a comprendere il livello di paura e tensione che dovremo affrontare a livello globale quanto personale.
Le eclissi sono catalizzatori di grandi cambiamenti, eventi inattesi, fanno esplodere le dicotomie all’interno della nostra esistenza spingendoci ad evolvere. Aggiungiamo l’energia di tutti i pianeti in gioco (Sole, Giove, Mercurio, Ketu) e otterremo una miscela esplosiva.
Aspettiamoci disastri naturali di grande portata (incendi e alluvioni), atti di guerra e violenza (specie verso donne e bambini), eventi improvvisi che provocheranno una sorta di shock emotivo su larga scala scatenando i mass media (emergeranno scandali, informazioni nascoste, i mercati risentiranno di una forte crisi).
Non sarà colpa dell’eclissi, intendiamoci. L’uomo sta trascinando il pianeta in uno stato di degrado morale e strutturale mai visto quindi riceverà una dose del suo stesso veleno per risvegliarsi, per capire cosa conta davvero e su quali valori ri-fondare il futuro. Si tratta di una sfida evolutiva alla quale tutti siamo chiamati. Qualcosa deve cambiare e abbattere le sovrastrutture egoiche dell’umanità è un lavoro sporco che Plutone sa come svolgere.
Le persone più sensibili potrebbero sentirsi inquiete e nervose nei prossimi giorni. L’emotività, i pensieri ossessivi, l’ansia, la confusione, la tristezza e l’insoddisfazione sono sentimenti che andranno tenuti a bada. Cercate riposare, di comunicare in modo corretto senza innescare discussioni, di meditare, pregare intensamente per la pace nel mondo e la protezione di Madre Terra. Ogni preghiera, ogni singolo atto di bontà e condivisione avrà grande valore, visto che Saturno ci chiede di trascendere l’ego.

La luna piena si formerà nella nakshatra di Punarvasu, la stella del rinnovamento.
Situata dopo Ardra, la stella della tempesta, sostiene tutti i processi rigenerativi della natura. Superate le tempeste emotive, la luna ci donerà un senso di sollievo, protezione e speranza. Punarvasu è governata da Aditi, la madre di tutti gli dei che sostengono il mondo con la luce del Dharma. E’ raffigurata con quattro braccia, un melograno, un vascello e due vasi che contengono verdura ed erbe medicinali, a simboleggiare le forze creatrici della vita.
Il simbolo di Purnavasu è un arco pronto a scoccare la sua freccia: chiediamoci in quali aree della nostra vita osteggiamo il cambiamento e prepariamoci a ricevere una spinta benevola dall’universo al fine di accelerare il processo di rinascita.
Cerchiamo di usare tutte le nostre risorse interiori per evolvere, di indirizzare i nostri pensieri e le nostre intenzioni in modo costruttivo. Qual è il nostro scopo? Cosa vogliamo realizzare? Dall’oscurità dell’eclissi emergeranno nuove idee…
A breve Saturno cambierà segno e il suo potere crescerà a dismisura. Bisognerà mettere in pratica gli insegnamenti spirituali acquisiti negli ultimi anni per vincere il caos.
Anche se sulla Terra serpeggiano venti ostili ed allarmanti, la luce di Purnavasu ci invita a tenere saldi l’amore e la speranza, gli unici fari in grado di farci superare qualunque tempesta.

Mantra: Gayatri mantra, Kundalini Bhakti Mantra, Om mani padme hum, Om Purnam. Il 10 gennaio recitateli dalle ore 18.00 alle 22.30 circa. Mattina e sera nei tre giorni precedenti e successivi all’eclissi.

Attività favorite: meditazione, preghiera, visualizzazioni a sostegno della natura, prendersi cura del proprio benessere fisico ed emotivo, alimentazione vegetariana, digiuno, atti di compassione e gentilezza nei confronti dei più deboli, psicoterapia, riposo, aiutare Madre Terra adottando uno stile di vita sostenibile, doccia di purificazione dopo l’eclissi, aprirsi e collaborare per attuare cambiamenti positivi nella comunità.

Consigli: evitare di prendere decisioni importanti e di amplificare i contrasti in famiglia e nelle relazioni. Non assecondare l’ego e i desideri materiali. Rimandare i lunghi viaggi.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.