Il Sole (Ciof)


Ciof: legame
Hebrew_Qoph_1E’ l’archetipo che ha la funzione di legare le parti, i frammenti, rappresentato nei miti, da un filo che unisce (Arianna, Aracne, il Wyrd). E’ la capacità di sentire che si è parte dell’ampia trama della natura, la forza di uscire dal proprio io ed entrare in una volontà più grande. Il diciannove è in relazione col Figlio di Dio, ed è l’essenza dell’unità stabilita nell’universo da un atto di solidarietà reciproca (5×2=10). E’ un altro numero che richiama la fine di un ciclo e l’inizio di un altro, una nuova costruzione, dato che è costituito da 1+ 9 = 10 = 1. Rappresenta il numero della stella che illumina l’intelligenza e simboleggia l’armonia: il Sole. Diciannove sono i capitoli del libro della Saggezza dell’Antico Testamento e degli scritti che compongono lo Zohar.

Arcano correlato: il Sole
soleIl Sole è il simbolo della vita, dell’ amore ed è l’ archetipo del padre cosmico, fonte di luce e calore. Come la Giustizia e l’angelo de Il Giudizio, ci guarda negli occhi, elimina ogni ombra, mentre rischiara i due personaggi uniti nell’attraversamento di un fiume azzurro. Rapportati all’arcano XV, vediamo che uno ha la coda e l’altro 3 punti nel costato: l’energia che si trovava al buio nel Diavolo, è uscita in piena luce e i due personaggi hanno stretto un rapporto di reciproco aiuto, di amore umano allo stato puro. Una libera, profonda amicizia sotto l’alta benevolenza del Sole. Il personaggio sulla destra, pare guidare l’altro nel suo cammino e si erge su una porzione di terra bianca purificata e fra le sue gambe il paesaggio è azzurro. E’ entrato in un’altra dimensione, dall’altra parte del fiume, più spirituale. Questi gemelli sono la metafora del lavoro interiore: la parte cosciente dell’essere aiuta quella animale ad accedere a una realtà diversa, l’adulto guida il bambino interiore. Il giallo del Sole si riflette sui mattoni e sui capelli ad indicare che la mente si unisce alla luce. Il rosso dei raggi dritti corrisponde ai mattoni del muro nella parte superiore e inferiore e al collare dei protagonisti. Gli occhi del sole e dei personaggi sono bianchi e neri: lo sguardo cosciente trasforma il dualismo rosso/giallo (animale/intellettuale) nell’unità divina. Infine, l’azzurro del fiume, pare avvolgersi intorno alla vita dei personaggi, nei panni che li cingono…hanno accettato il proprio corpo, nel perenne mutamento delle forme effimere. Il fiume evapora in 5 gocce, coscienza eterna presente in ognuno di noi. L’unione fra i piani celeste, terrestre e umano è totale. La striscia verde rievoca la crescita della vegetazione. Vi sono 14 linee sul lato sinistro della striscia verde, sul lato del personaggio di sinistra (Temperanza), ad indicare il processo di guarigione che sta iniziando; due fra le gambe (Papessa) la gestazione del mondo futuro (o nuova coscienza); sette righe tra i due personaggi (il Carro) l’azione dell’uno sull’altro; infine, nove righe a destra, la crisi alla fine di un ciclo e il distacco. Il muro indica che nel mezzo della crisi c’è una nuova costruzione. I due personaggi, prendendo le distanze dal passato, cominciano una nuova vita. Il Sole, in una stesa è un buon presagio per qualsiasi nuovo progetto e indica che agisce un amore incondizionato. Il successo è basato su un percorso caldo e illuminato. E’ il cristallizzarsi di una coppia innamorata, una realizzazione in qualsiasi ambito della vita, negli aspetti intellettuali, emozionali, creativi o materiali. E’ anche l’incontro di un’anima gemella, la firma di un contratto vantaggioso. Il Sole rappresenta inoltre i valori ideali dell’archetipo paterno, la mente maschile e l’intelligenza all’interno della femminilità. Bisogna interrogarsi sul rapporto che il consultante ha col padre: un padre insuperabile (presente), idealizzato (assente)… Al negativo, un eccesso di Sole provoca la morte, aridità, siccità e può trasformare il paesaggio in deserto. Se il Sole scarseggia ci si sente deboli, l’io è compromesso, così come la volontà. Il pianeta associato all’arcano, ovviamente è il Sole.

Domande dell’Arcano:
Che immagine ho di mio padre?
Cosa mi dà piacere, energia, successo? Sono amato?
Costruisco qualcosa di nuovo?
Ho la volontà necessaria a realizzare i miei sogni?
Con chi mi sento in competizione? Chi sto aiutando?
Sono generoso con gli altri? Ho coraggio? Come sta il mio Ego?
Come ho vissuto la mia infanzia? Amo i bambini?
Onoro la mia parte maschile? Sono creativo?

Parole chiave:
Calore, amore, nuova vita, costruzione, transito, coscienza, padre cosmico, gemelli, irradiare, attraversare, infanzia, successo, evoluzione, amore vicendevole, fratellanza, aiuto reciproco, unione felice, associazione, raccolto abbondante, felicità, luce, estate, irradiamento, intelligenza, siccità per eccesso di calore, bambini, rivalità, archetipo paterno cosmico, padre ideale, rompere col passato per costruire più lontano, costruzione, solarità.

Bibliografia:

Lux

Categorie

Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento