Simbologia del Frassino


??????Una delle immagini più grandiose del mitico Albero del mondo è quella del frassino Yggdrasill, descritto nell’Edda di Snorri Sturluson che riflette tradizioni antichissime. Yggdrasill è sorretto da tre potenti radici: la prima arriva nella terra degli Asi o dei celesti sotto la quale si trova una fonte ove risiedono le Norne, che determinano il destino dell’uomo e si prendono cura dell’albero, attingendo l’acqua sacra. La seconda si trova nella terra dei giganti della brina che cela lo spazio cosmico colmo di forze magiche;  qui scorre la sorgente Mimir, dispensatrice di saggezza e acume. La terza radice sta in cielo accanto alla fonte Urdharbrunnr, dove gli dei hanno il loro tribunale.
Sul tronco di quest’albero uno scoiattolo corre su e giù, messaggero fra il mondo infero (ove risiede una serpe malefica) e quello divino (in cui vola un’aquila).
Il frassino è la fonte della saggezza cosmica tant’è vero che Odino apprese i misteri della vita, dopo esservi rimasto appeso  per nove notti senza cibo o acqua e superando ben tre prove iniziatiche (si noti il valore sacro dei numeri 3/9).
I Celti consideravano i frassini simboli di rinascita e li usavano per curare molte malattie; chi ne aveva tratto beneficio, doveva evitare che l’albero fosse abbattuto, altrimenti la malattia sarebbe tornata. Il culto di quest’albero è vivo anche nell’ Africa del Nord: per i berberi sotto i suoi rami si riuniscono in assemblea i santi e gli spiriti. Nella Grande Cabilia è l’albero delle donne, le sole a poter tagliare le foglie destinate al bestiame; spesso vi appendono amuleti per far innamorare gli uomini ai quali è vietato toccarlo. Forse questa usanza deriva dal fatto che nell’area mediterranea il frassino era sacro alla Triplice Dea, la Luna.
Frassino deriva dal latino “fraxinus” dalla stessa radice di “fragor” (fracasso) e in Grecia era posto sotto la tutela di Poseidone “potenza attiva che scuote la terra”. Questo dio profetizzava a Delfi col “pykron“, ossia col fuoco provocato dal fulmine attirato dal frassino, prima che arrivasse Apollo. Anche la radice “Ygg” è connessa alla parola greca “ygra“, che significa “l’elemento umido” e per estensione il mare. Col legno di quest’albero, la gente fabbricava amuleti contro l’annegamento e per allontanare i serpenti (peculiarità di tutti gli alberi cosmici). Il frassino infine, era abitato dalle ninfe meliadi analoghe alle Norne germaniche ed era associato al bronzo.

I consigli dea strìa
yggdrasil4Il frassino sacro al Sole assicura stabilità, salute e giustizia, per questo è considerato un valido talismano; col suo legno si fabbricano bacchette di comando e le rune, il famoso alfabeto divinatorio. Per far innamorare un uomo si narra che basti appendere ai rami di quest’albero alcuni nastri colorati, mentre per conoscere l’identità del vostro futuro marito, dovrete mettere una foglia di frassino nella scarpa sinistra: sarà il primo che incontrerete lungo la strada. Oppure ponetela sotto il cuscino.
La medicina popolare afferma che chi soffre di verruche dovrebbe indossare uno spillo per tre giorni e poi conficcarlo nella corteccia di un frassino; quando si formerà un piccolo bozzo sul tronco sarete guariti. Nelle isole britanniche ai bimbi appena nati si usava dare un cucchiaio di linfa di frassino per prevenire le malattie e la morte. Le bacche della pianta erano poste sotto le culle dei neonati al fine di evitare che il piccolo popolo li rapisse. Le foglie di frassino essiccate, i semi e la corteccia sono febbrifughi e astringenti, ma anche tonici, lassativi e sudoriferi. Le bacche si utilizzano in caso di problemi intestinali e agli organi genitali. Sognare un frassino vigoroso indica stabilità, protezione o l’incontro con una persona che vi darà sicurezza e conforto. Ma se nel sogno appare spoglio o bruciato, significa che dovete prendere in mano la vostra vita e smettere di pensare al passato.

Bibliografia:
Florario di Alfredo Cattabiani

Lux

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento