Cerca

Significato simbolico del pozzo fra acque miracolose, fate e desideri

Il pozzo è una sorta di portale fra cielo e terra. Simboleggia la dimensione occulta della realtà, la conoscenza latente e accessibile al solo iniziato. Ogni pozzo richiama l’obbligo di scavare nella profondità della terra o del proprio essere.
In senso più ampio, richiama il concetto di inconscio freudiano (le pulsioni rimosse, il vissuto, la storia personale) e junghiano (la conoscenza universale, la storia dell’umanità).
Nel pensiero magico religioso il pozzo ha una valenza sacra e la condotta da tenere nei suoi confronti dev’essere rispettosa.
In Cina ogni pozzo ha il suo Re Drago, un dio che veglia sulla casa o sull’intero villaggio. Per questo è oggetto di un culto reverenziale: il primo e il quindicesimo giorno di ogni mese bisogna offrire al “divino custode” tre bastoncini d’incenso.
Il pozzo aveva un’importanza fondamentale all’interno delle comunità antiche e ne costituiva il centro nevralgico. Se cadeva in rovina, se l’acqua era inquinata o diminuiva, tutti ne soffrivano.
Connesso all’acqua, elemento vitale per antonomasia, dal pozzo dipendeva l’intero sviluppo sociale.
Presso i Celti i pozzi erano luoghi sacri agli Dei e alle fate. Le persone erano solite intraprendere lunghi pellegrinaggi per poter beneficiare delle proprietà terapeutiche delle acque e compiere rituali di guarigione. Accanto ad ogni pozzo era collocata la statua di una Divinità e i devoti speravano di veder esaudite le proprie richieste in cambio di un’offerta votiva.
Con l’avvento della Nuova Religione molti pozzi furono ribattezzati con i nomi dei santi. L’esempio più famoso è il “Pozzo del Calice”, legato alla leggenda del Graal e a Giuseppe d’Arimatea.
Secondo numerose leggende il pozzo ha la capacità di esaudire i desideri di chi vi getta dentro una moneta. Questa credenza trae origine dal fatto che è considerato la dimora degli spiriti che hanno il potere di ascoltare e realizzare i sogni dei viventi.
L’idea che qualche forza divina possa modificare il nostro fato in cambio di un piccolo dono, ancora oggi offre speranza e conforto. Forse esprimere un desiderio vicino a un pozzo è un’antica forma di preghiera. Un modo per ricongiungersi alle misteriose forze della natura e delle sue Divinità tutelari.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.