Rituale del Solstizio d’estate


Il Solstizio segna l’inizio dell’estate ed è il giorno più lungo dell’anno. E’ il momento giusto per celebrare la luce che vive dentro di noi. Il Sole rappresenta l’abbondanza, la saggezza e il potere personale. Riconnettersi alla sua energia ci aiuta a comprendere quali sono le nostre verità interiori e a viverle pienamente.

Occorrente:
-1 pietra del Sole (feldspato di avventurina)
-1 pietra di Luna (adularia)
-1 crisocolla

Procedimento:
-Brucia un pizzico d’incenso per purificare la tua energia.
-Esci di casa e lasciati avvolgere dalla luce del Sole. Immagina che per te si apra un nuovo inizio.
-Tieni in mano i tre cristalli. La pietra del Sole ti donerà la forza di agire e la pietra di Luna farà emergere le tue emozioni più autentiche. La crisocolla favorirà il rinnovamento della tua esistenza.
-Togliti le scarpe prenditi qualche istante per radicarti saldamente al suolo.
-Afferma mentalmente (o a voce alta): “Desidero riallineare le mie energie interiori ai ritmi della natura”.
-Siediti, respira e immagina che il Sole infonda su di te la sua forza.
-Ora immagina che anche la Terra ti doni la sua forza.
-Alla sera ripeti l’operazione con la Luna.
-Chiudi gli occhi e porta i cristalli all’altezza del cuore. Ringrazia di poter godere della pace e della bellezza della natura, del cibo, dell’acqua, del ristoro che offre.
-Ora prendi un sacchettino di cotone giallo e riponi al suo interno i cristalli. Portalo sempre con te e ti donerà l’equilibrio interiore per affrontare le trasformazioni della vita.

Copyright
I contenuti presenti sul sito “Caverna Cosmica” dei quali è autore il proprietario del sito non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Ogni violazione sarà perseguita ai sensi della legge.

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento