Marte


Vi presento Marte
significato di marte
Mentre il dio romano rappresentava il potere fertilizzante della natura ed era connesso alle forze generative l’Ares greco era codardo, furioso e spietato.
Lavorare con l’energia di Marte può spaventare in quanto parla di vita e di morte: governa il segno dell’Ariete che apre l’anno con la primavera e quello dello Scorpione che ci porta nel pieno autunno la stagione della trasformazione, della morte apparente, delle forze sommerse.
Vi è un percorso di crescita dallo Scorpione (morte/buio) all’Ariete (rinascita/luce).
Quando la vita ci pone di fornte a battaglie difficili è su Marte che dobbiamo meditare: ci darà la forza necessaria per eliminare ciò che non è più utile alla nostra evoluzione.
marte simboliSe il Sole rappresenta le ambizioni di un soggetto il “pianeta rosso” combatte per concretizzarle. E’ molto importante che vi sia una buona comunicazione fra i due altrimenti l’energia di una persona diverrà confusa e senza meta.
Da Marte dipende il benessere psicofisico perché come scrisse Boris Pasternak ne “Il dottor Zivago”: “Alla gran maggioranza di noi si richiede un’ipocrisia costante, eretta a sistema. Ma non si può, senza conseguenze, mostrarsi ogni giorno diversi da quello che ci si sente: sacrificarsi per ciò che non si ama, rallegrarsi di ciò che ci rende infelici. Il sistema nervoso non è un vuoto suono o un ‘invenzione. La nostra anima occupa un posto nello spazio e sta dentro di noi come i denti nella bocca. Non si può impunemente violentarla all’infinito”.
Nel suo libro “il cervello anarchico” il Dott. Soresi spiega come innumerevoli malattie sorgano a causa di situazioni traumatiche. L’emotività, il re-agire agli stimoli, ha a che fare col cervello (percezione), col sistema nervoso (comunicazione degli stimoli) ma anche col sangue (associato a Marte) che viaggia in tutto il corpo.
Questo pianeta è molto più im-pulsivo; e gli impulsi partono dagli abissi scorpionici (yin). Le emozioni si riflettono sul cuore/Sole la “pompa” vitale dell’organismo.
Nella prima casa associata all’ Ariete, inizia l’affermazione dell’individualità; nell’ottava Mercurio porta a galla  molti contenuti a livello psicologico. Nella decima governata dal Capricorno, la forza di Marte in esaltazione dovrebbe uscire strutturata col vecchio Saturno: l’individuo formato è in grado di far fronte alle proprie necessità e responsabilità.
Un Marte leso ossia in cattivo aspetto con altri pianeti a livello fisico crea problemi al sangue o al sistema immunitario mentre dal punto di vista psichico, quando passione e vitalità vengono meno sorge la depressione. Altre volte la rabbia repressa verso noi stessi da luogo a ripetuti incidenti.

Marte nella mitologia
Secondo il mito romano fu Marte a fecondare Rea Silvia, la madre dei gemelli fondatori della città. Il dio ne difendeva i confini e tutelava le attività agricole e pastorali. Diede il nome al mese di marzo in cui cade l’equinozio di primavera.
L’Ares greco invece personificava l’ira e la guerra. In Mesopotamia una figura simile a Marte era il dio Nergal dispensatore di morte e violenza.

Marte: guerriero valoroso o violento senza scrupoli?
marte guerra
Quando pensiamo a Marte dobbiamo farlo nei termini di un giovane guerriero pronto a combattere. Entrare in contatto con l’energia “marziale” è estremamente importante.
Reprimerla comporterebbe notevoli problemi, in primis, improvvisi scatti d’ira. Inoltre si rischierebe di attrarre persone o situazioni violente nella propria vita.
In una scala d’opposti l’espressione miglire del pianeta corrisponde ad un maestro di arti marziali, la peggiore ad un assassino spietato.
Comprendere la posizione e i principali allineamenti di Marte nel tema natale ci aiuta a scegliere in che modo manifestare la sua energia, a lavorare su eventuali squilibri. Del resto siamo l’espressione del nostro palcoscenico interiore e ogni pianeta vuole recitare la sua parte.
Il suo simbolo è un cerchio con una punta eretta chiaro riferimento al pene.  Marte governa tutto ciò che comunemente viene definito maschile basti pensare all’affermazione “uno con le palle”.
Purtroppo esistono ancora troppi preconcetti e le donne fanno una certa fatica ad emergere in campi considerati prettamente maschili. La donna “alfa”, quella che “porta i pantaloni” in genere spaventa gli uomini.
Il pianeta rappresenta anche la tensione sessuale. Rabbia e violenza sono le spie di un Marte frustrato e a livello globale possiamo riconoscerlo nelle piazze, nelle guerre, nelle manisfestazioni sanguinose e violente.
ghandiPersonaggi come Gandhi hanno provato che è possibile disciplinare la forza in modo pacifico ponendo in essere azioni non-violente.
Al giorno d’oggi assistiamo ad un’escalation sempre maggiore di atrocità, ma allo stesso tempo, definiamo “primitivi” i popoli che esprimevano Marte a livello collettivo, attraverso i rituali di passaggio (che includevano piercing, tatuaggi, prove di forza, l’uccisione di un animale). Anche le giovani donne in molte culture erano considerate adulte con l’arrivo delle prime mestruazioni, o quando compivano la scarificazione.
Il sangue rappresenta la vitalità, il sacrificio, la forza, tutti temi connessi al pianeta.
Il lato “maniacale” di Marte si è espresso più volte nella storia: nei feroci combattimenti nel Colosseo, nella caccia alle streghe, nelle teste tagliate durante la Rivoluzione francese, nella tortura degli schiavi, nelle discriminazioni sociali dov’erano necessari dei capri espiatori.
Infine, tutto ciò che ha a che fare con lo status symbol risuona con Marte. Le tipiche comparazioni “sulle taglie” che fanno i maschietti sono marziali. Così come l’idea che avere un’auto grande e lussuosa faciliti le conquiste sessuali.

Marte e gli altri pianeti
marte vendetta
Se il pianeta non risulta nel proprio tema non significa che sia inattivo. Potreste rendervi conto, al contrario, che vi ficcate sempre in situazioni pericolose; o che perdete le staffe per motivi futili. Questo perché l’archetipo chiede di essere integrato al pari di un bimbo che cerca attenzione. E cosa si chiede ai bambini? Di essere disciplinati, di non litigare per niente, di non alzare le mani e contare fino a dieci…
Disciplina e maturità nell’affermare ciò in cui si crede designano un “Marte equilibrato”.
D’altro canto si rivela pericoloso quand’è sublimato: chi dice “non mi arrabbio mai” generalmente ad un certo punto della sua vita diventa un mostro. Quante volte ai tg sentiamo dire a proposito di un omicida “era sempre tranquillo e sorridente”? Nascondere la rabbia significa essere segretamente violenti e vendicativi.
Chi ha Marte in Bilancia magari non è aggressivo…ma ama sfoggiare uno stile impeccabile come arma di seduzione o battersi per i diritti degli altri. Se il pianeta è connesso a Nettuno assume un aspetto docile, spiritualizzato, riflessivo. In MC dona un’anima fiera e piena di grinta.

Dosare l’energia di Marte
marte e virilitàUna persona che ha un “eccesso” di energia marziale cerca sempre lo scontro, risulta aggressiva. Testosterone e impertinenza sono un cocktail pericoloso (a proposito i segnali di pericolo sono rossi come il pianeta!)
Nei bimbi un Marte iperattivo si etichetta con “ADHD”; ma gli adulti al posto di incanalare correttamente l’energia in eccesso facendola sfogare con un bel po’ di sport, l’addormentano con i farmaci.
Ma come si esprime al contrario un Marte debole nel tema natale?
Generalmente lo ritroviamo nelle persone deboli, con “poco polso”, depresse, che si stancano facilmente, codarde e un po’ imbranate.
Ad esempio quando il pianeta è congiunto a Saturno non si ha sufficiente passione per conquistare qualcosa nella vita.

Come comunicare con Marte ed esprimere la sua energia
-Riconoscete l’importanza della passione
-Datevi alle arti marziali: trovate un insegnante che sappia esprime il connubio fra Marte (forza) e Venere (arte)
-Imparate a sparare! O almeno provate il tiro con l’arco…qualsiasi cosa vi spinga ad indirizzare la vostra energia verso un traguardo. E’ una buona metafora su come raggiungere gli obiettivi nella vita
-Combattete con dignità per una causa che ritenete giusta
-Entrate in contatto con la vostra rabbia. Cosa vuole dirvi? Come la esprimete? La state reprimendo?
-Indossate il colore rosso, circondatevi di rosso, e mangiate cibi speziati, in particolare peperoncino
-Accendete un falò: il fuoco è congeniale a Marte
-Fate una sauna: calore e sudore smuovono la sua energia
-Quando sentite che state per perdere le staffe, fate un lungo, lento respiro
Dibattete su un argomento che vi sta a cuore ma senza attaccare l’avversario andando sul personale
-Praticate o seguite uno sport. I movimenti dovranno essere intensi e veloci: scaricherete l’energia in eccesso
-Ascoltate musica “rock”. Esprime bene la potenza del pianeta
-Non reprimete il bisogno primario di fare…sesso

Bibliografia:
“Planets in Play” di Laurence Hillman

Copyright
I contenuti presenti sul sito “Caverna Cosmica” dei quali è autore il proprietario del sito non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Ogni violazione sarà perseguita ai sensi della legge.

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento