Cerca

Significato simbolico ed esoterico del tulipano: il fiore dell’amore perfetto che ispirò la nascita della Borsa

Simbologia planetaria: Venere

I tulipani vantano una storia del tutto particolare. Originari della Persia, la loro bellezza conquistò i sultani, le moschee, gli harem, fino ad approdare in Francia. Ma fu solo quando le dame dell’alta nobiltà iniziarono a portarli nella scollatura degli abiti che divennero una sorta di “status symbol”. Presto, i tulipani arrivarono a costare prezzi esorbitanti: uno sposo accettava come dote anche un solo bulbo, soprannominato “mariage de ma fille”. La mania si diffuse nelle Fiandre, in Olanda, dove si approfittò della situazione per selezionare nuove varietà. Fu persino creata una nuova unità di peso, il perit, per valutare i bulbi, mentre le contrattazioni più importanti si svolgevano nel palazzo del mercante van der Burse a Bruges, che si trasformò nella sede del commercio di tulipani e di altri prodotti. Nacque così la parola Borsa, intesa come luogo di trattative.
Pensate che ad Amsterdam, all’inizio del Seicento, la gente guadagnava o perdeva ingenti somme scommettendo sui colori dei nuovi bulbi e sul loro commercio.
Nel febbraio 1637 i prezzi crollarono e l’idolatrato fiore divenne a poco a poco meno importante.
Un’antica leggenda persiana narra che un giovane di nome Shirin partì in cerca di fortuna. Non sapeva che la bellissima Ferhad fosse perdutamente innamorata di lui, tanto da spingersi nel deserto pur di vederlo ancora. Stremata dalla fatica e dal dolore cadde a terra, lacerata da pietre aguzze. Le sue candide lacrime unite al sangue fecero spuntare i tulipani. Ogni primavera colorano la terra per ricordare la forza di questo grande e sventurato amore.
Il tulipano ancora oggi viene indossato per proteggersi dalla cattiva sorte e dalla povertà.
In Turchia si usa nei rituali d’amore al fine di riaccendere la passione ed assicurarsi la fedeltà coniugale. Tenere dei tulipani gialli e rossi vicino alla porta d’ingresso o sulle finestre difende la casa da ogni negatività esterna. Quelli arancioni favoriscono l’incontro con l’anima gemella, mentre i tulipani viola si inseriscono nei mojo per aumentare il proprio potere e bandire le persone sgradevoli. Tenere un mazzo di tulipani bianchi all’interno di una stanza ne purifica l’energia.
Potete associarli al narciso e ai gigli per accrescere il vostro benessere, al tarassaco per apportare dei cambiamenti positivi nella vostra vita (piantateli a nord-ovest), alla forsizia per attrarre l’amore, alle violette per la protezione personale.

Curiosità: nel linguaggio dei fiori rappresenta l’amore perfetto.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.