Timo

Simbologia planetaria: Mercurio
IMG_39892Il timo, come testimonia il suo nome che deriva dal greco thumon, simile a thumos ossia soffio vitale, nella mitologia nasce dalle lacrime di Arianna abbandonata da Teseo.
In passato si credeva che le anime dei morti riposassero fra i fiori di timo. Gli antichi Egizi lo usavano nel processo di imbalsamazione dei cadaveri.
In Grecia la pianta alimentava la fiamma dei sacrifici più antichi, i nephalia.
I Romani, gettavano delle manciate di timo nei bracieri per allontanare gli spiriti nefasti mentre nel Medioevo, i contadini ne facevano benedire i rametti per allontanare le streghe.
Nel linguaggio dei fiori il timo evoca l’Operosità e l’Amore duraturo.
Per favorire i sogni premonitori bisogna appendere accanto al letto un mazzetto di erbe composto da artemisia, rosmarino, alloro, timo e lavanda, legate con un nastrino bianco. mortar with fresh green thyme isolated on white
E’ un valido alleato per difendersi dalla energie negative: basta bruciarne qualche rametto assieme ad una manciata di foglie d’alloro e una manciata di fiori d’iperico.
Il timo è ricco di timolo, un potente antisettico e di carvacrolo dalle proprietà sedative. Alcune gocce di olio essenziale sul cuscino, allontanano gli incubi. Un bagno d’acqua e timo infonde coraggio e vigore.
Il timo corrobora il sistema nervoso ed endocrino e stimola la secrezione di adrenalina. L’olio essenziale è uno dei più forti battericidi in natura, è antiparassitario e fuga dalla psiche i fantasmi della depressione. Stimola il sistema immunitario e migliora la percezione e l’organizzazione dell’Io. Favorisce un miglior contatto con il mondo, sia attraverso il sistema respiratorio che purifica e cura, sia agendo in zona gastro-epatica dove “digeriamo le emozioni”. E’ utile nella cura dell’asma, della tosse, delle bronchiti, dell’astenia, delle infezioni delle vie urinarie. Ottimo per le digestioni lente e le fermentazioni intestinali.

Curiosità: il timo è gradito alle fate e fa parte delle erbe di S. Giovanni.

Usatelo per: purificare l’ambiente, protezione, stimolare l’intuizione, ritrovare la serenità, fare sogni profetici, facilitare il contatto con i mondi sottili.

Pietre da associare al timo: occhio di falco, larimar, crisoprasio, lapislazzuli, turchese.

Bibliografia:
Rhs Encyclopedia of Herbs di Deni Bown
Florario di Alfredo Cattabiani
Erboristeria planetaria. Proprietà curative e simbologia delle piante. Ediz. illustrata di Ferdinando Alaimo

Salva

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.