Cerca

Quando i cristalli si rompono

significato cristallo rotto“Cara Luce, sono in preda all’ansia. Avevo una tormalina nera e questa mattina quando l’ho presa in mano si è rotta in due pezzi e uno aveva la forma di un cane. Non è un brutto segno? Cosa vuol dire? Elena”.

Cara Elena fai un bel respiro! Non è successo nulla di irreparabile.
I cristalli a volte si rompono a causa di fenomeni fisici o chimici.
Per esempio:
-la tormalina non ama l’acqua. Se per purificarla l’hai immersa nell’acqua è normale che si sia disgregata;
-potrebbe aver subito urti importanti in passato;
-sbalzi termici: se sposti la pietra da un luogo caldo a uno freddo o viceversa può rompersi;
-densità: la tormalina è piuttosto fragile e tende a spezzarsi.

Significati spirituali
Se ritieni che la pietra non si sia rotta per cause naturali allora:
-la pietra aveva terminato il suo lavoro. La tormalina nera è una pietra di protezione e assorbe le energie negative. Significa che ti ha protetta bloccando un attacco psichico. Ringraziala!
-la pietra non è stata caricata per uno scopo adeguato.

Cosa fare con i pezzi rimanenti
-Purificali.
-Restituiscili alla natura.

Una cosa che mi chiedete in tanti: la rottura accidentale!
Quando la rottura del cristallo è dovuta ad un mero incidente causato dalla vostra disattenzione dobbiamo leggerlo come “un’allerta” da parte di Mercurio connesso al sistema nervoso: Cercate di punirvi per qualcosa? Cosa vi preoccupa tanto da ridurre la vostra soglia di attenzione? Siete più nervosi e stressati del solito? Provate a rilassarvi con questa meditazione.

Salva

27 commenti

  1. Il ciondolo di pietra di quarzo Rosa si è semplicemente staccato dalla collana .
    Non si è rotto .
    Qualcuno mi ha detto che quando le pietre si sganciano hanno terminato la propria missione .
    Quanto è vero tutto ciò?
    A me manca non indossarla. Mi dà un senso di pace e protezione .
    Grazie

  2. Consiglio sempre di purificare gli oggetti che si acquistano prima di indossarli. Specialmente le pietre che hanno una memoria infallibile per le energie. Chissà quali mani ha incrociato la povera malachite.
    Leggi l’articolo “Come purificare le pietre”, segui le istruzioni, e vedrai che poi andrà molto meglio.

    1. Ciao!
      Le possibili spiegazioni sono due:
      -il cristallo aveva perso il suo potenziale energetico ed è tornato alla terra
      -il cristallo ha assolto la sua funzione protettiva assorbendo delle energie negative al posto tuo
      Un caro slauto

  3. Ciao lux, ho trovato le tue risposte molto interessanti, finalmente qualcuno a cui chiedere. Mia figlia quasi 8 anni tempo fa “rubo” a mia madre due piccoli piramidi una con un segno zodiacale dentro e l altra apparentemente sembra di giada. La piramide di giada alla fine l avevo messa sul mio comodino vicino alla lampada di sale e in questi giorni avevo anche una malachite, questa a mattina ho notato che alla piramide dava fastidio l altra pietra ed ho capito che dovevo riporla così l ho purificata sotto l acqua ringraziata e riposta, subito dopo ho messo sotto l acqua la piramide ma mentre la riportavo in camera mi e caduta dalle mani e si e rotta la punta. Che faccio? Ah rompendosi la punta ho notato che non e un unico blocco ma più parti unite. Grazie mille

  4. Ciao .. stasera mi è caduta accidentalmente una piccola piramide di shungite che ho in casa .. non si è rotta,ma si è scheggiata la punta .. se ne sono staccati due minuscoli frammenti .. Che devo fare?La posso tenere?Ha ancora il suo effetto?

  5. Ciao sono Anna oggi è il terzo giorno che indosso un ciondolo di ossidiana oggi avevo notato che aveva un graffio che dava sul bianco avevo dubbi che non era originale perché non sento benefici che speravo, ma mentre la guardava si è rotto il laccio ed e caduta si è scheggiata in 2 punti volevo sapere se la devo buttare o la posso portare, grazie mille se mi risponderai

    1. Buongiornio Anna! A mio avviso è un segno che non era la pietra giusta. L’ossidiana inoltre, non andrebbe mai portata al collo, perché rallenta il 5°chakra.

  6. Ciao Lux! Ieri avevo una pietra di luna in tasca. Mi è caduta dalla tasca per mia colpa poiché non avevo fatto attenzione e l’ho ripresa da terra intatta. Mentre la tenevo in mano, un cinque minuti dopo, mentre aprivo la porta mi ricade nuovamente di mano e questa volta si spacca in due. Mi è sembrato sttano in così poco tempo e le ho attribuito un valore non accidentale, secondo te? Inoltre, poiché ci sono molto legata a questa pietra non solo a livello spirituale ma anche affettivo, posso lavarla e purificarla e tenerla conservata per ricordo?

    1. Quando accadono queste cose significa che la pietra ha esaurito tutto il suo potenziale e l’unica cosa da fare è restituirla alla terra. Va sepolta. Tenerla è assolutamente inutile e anche purificarla.

  7. Ciao! Ho una tormalina nera sferica di medie dimensioni un po’ scheggiata e graffiata su un lato, i solchi non sono profondi ma sono visibili ad occhio nudo, secondo te può funzionare ancora? Ci sono molto legata

    1. La tormalina è una pietra fragile quindi ci sta qualche scheggiatura.
      Diminuirà leggermente il suo potenziale energetico ma onestamente non vedo il motivo di buttarla. E’ molto protettiva.

  8. Ciao, ho acquistato un anello con la fluorite ma la pietra mi sono accorta che è incrinata . La posso tenere? Continua ad avere le sue proprietà ?

  9. Ci ieri per mia disattenzione mi è caduto il ciondolo con un pendente di quarzo rosa. Il pendente si e’diviso in due. Una parte è rimasta con il pendente, l’altra spezzata è di circa 2 cm. Posso riunirle? Anche divise hanno il loro potere? Grazie

  10. Ciao Lux,
    Ieri ho notato che la drusa di ametista che tengo sul comodino si è spezzata in due parti grandi più una piccola .
    Come mi devo comportare? Posso ricaricarla oppure cosa devo fare?

  11. Ciao Lux , l’altro ieri ho comprato un pendolo di fluorite metà porpora e metà celeste. L’ho comprato perché sentivo una fortissima attrazione verso di esso. Oggi per errore mi è caduto e si è scheggiata metà della punta. Secondo te posso usarlo ancora? Funziona sempre bene?
    L’ho avuto per due giorni e sento un senso di disagio ad abbandonarlo. Cosa mi consigli?

    1. Peccato perché la punta serve proprio a incanalare e far fluire l’energia. Funzionerà un pochino meno ma puoi comunque tenerlo e utilizzarlo trattandosi di rottura accidentale.
      Buona serata

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.