Cerca

Labradorite

La labradorite appartiene alla famiglia dei feldspati ed è famosa per i suoi magnifici riflessi (labradorescenza). Fu scoperta nel 1770 in Canada (a Labrador) da alcuni missionari.
Gli Inuit, uno dei due gruppi principali nei quali sono divisi gli Eschimesi, credevano  che il ghiaccio avesse imprigionato il fuoco dell’aurora polare creando la bellissima pietra.
Secondo alcune leggende orientali la labradorite era il talismano dell’inverno e veniva indossata esclusivamente di sabato.
Osservarla infonde un senso di meraviglia, non a caso è considerata la pietra degli sciamani, dei guaritori e dei viaggiatori astrali. La labradorite promuove la capacità di ricordare i sogni, le vite passate e di comunicare con gli Spiriti.
Risveglia la consapevolezza spirituale e l’intuizione. E’ una delle pietre più efficaci per la proteggersi dalle negatività, infatti è un cristallo barriera. La sua struttura ci aiuta ad allontanare ogni disarmonia dalla nostra aura.
Andrebbe indossata per facilitare il distacco da qualunque dipendenza nociva (fumo, alcol ecc).
Questa pietra amplifica la sensibilità dei chakra secondari ed è particolarmente utile ai fisioterapisti o a chi usa il potere delle mani per guarire.
A livello mentale, la labradorite calma i pensieri ossessivi, stimola l’immaginazione e le nuove idee. Aiuta a ritrovare la spontaneità e alleggerisce il senso di pesantezza che deriva dalla routine quotidiana. Nei momenti difficili infonde calma e saggezza.
La labradorite sblocca il quinto ed il sesto chakra, incoraggia l’espressione dei pensieri e delle proprie verità interiori, mantenendo fluido il collegamento fra corpo e spirito. Previene i cali energetici e purifica l’aura.
I cristalli blu sostengono la guarigione emotiva e aiutano a restare nel presente, aprendoci a tutte le possibilità che contiene.
Anticamente questa gemma-talismano dell’inverno era sacra alla dea Arianrhod che soggiornava nell’aurora boreale, il luogo in cui sostavano le anime prima di rinascere. Era la dea della Luna, delle Stelle, dei sogni e della profezia.
Secondo il Feng Shui, la labradorite è connessa all’elemento acqua (quiete, forza, purificazione, fermezza) perciò è possibile collocarla nelle stanze a nord della casa per far emergere il nostro potenziale e la creatività nel lavoro.
L’acqua purifica e rigenera: potete collocare la labradorite in camera da letto per promuovere la calma, la preghiera e la riflessione. Ottima in ogni ambiente dedicato alla meditazione.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.