Cristalli per perdere peso


Perdere peso non è solo una questione estetica si tratta di una scelta d’amore verso se stessi, la propria salute e il proprio corpo.
Quando decidiamo di metterci a dieta c’è una parte di noi pronta ad apportare cambiamenti positivi, piena di fiducia e buone intenzioni. E po’ c’è il “lato oscuro” che cede alle tentazioni  pur consapevole dei danni causati dall’abuso di cibo.
Una buona dieta serve a riprogrammare le abitudini alimentari in modo da evitare le crisi “svuota-frigo”.
I cristalli possono aiutarci nel processo di revisione mentale delle abitudini e a gestire meglio le emozioni.

Esercizi
Durante la meditazione collocate una sfera di selenite a dieci cm dalla testa per eliminare le energie disarmoniche durante la detossinazione. La fluorite placherà i pensieri ossessivi riguardo il cibo.
Oltre ad aiutavi con i  cristalli potete assumere il rimedio di Bach White Chestnut.
Accanto ai piedi posizionate pietre in grado di amplificare la stabilità: onice nera ed ematite per il radicamento, tormalina nera per liberarvi dalle cattive abitudini.
Per rilasciare lo stress mettete un’ametista sul terzo occhio e un quarzo rosa all’altezza del cuore (promuove l’amore verso voi stessi). Una punta di quarzo ialino in cucina faciliterà l’inizio di un nuovo percorso.
Raccomando inoltre l’apatite blu, la selenite e il quarzo citrino. La selenite va collocata sul petto, il citrino sul plesso solare e l’apatite su entrambe le mani (ciottoli burattati o grezzi).
L’apatite stimola il metabolismo e quindi il dimagrimento, sostiene la volontà e controlla l’irritabilità.
La Selenite andrebbe usata soprattutto la sera prima di dormire. Tenetela nella mano sinistra e rilassatevi permettendo al cristallo di purificare le energie negative dovute alle prime difficoltà della dieta.
Il citrino regolarizza la sensazione di fame, dona fiducia e rafforza l’autostima.

Elisir
All’inizio della dieta è consigliabile bere molto per purificare l’organismo.
Spesso il desiderio di zucchero cela un corpo che vuole essere idratato. Potete creare degli elisir con i cristalli a seconda delle intenzioni quotidiane.
Tenete un quarzo rosa e un quarzo ialino fra le mani. Chiudete gli occhi e visualizzate i vostri obiettivi. Immaginate che i cristalli diffondano sul corpo una luce bianca carica di energia positiva. Collocateli all’interno di una bottiglia d’acqua e lasciateli fuori al Sole per due/quattro ore. Poi togliete i cristalli e bevetela durante la giornata.
Infine ricordatevi di purificare spesso la sala da pranzo con un pizzico d’incenso per favorire l’armonia e incoraggiare lo sviluppo di nuove abitudini.

Nota: i cristalli prima di essere usati negli elisir vanno puliti e purificati. Controllate che siano adatti allo scopo e non contengano elementi dannosi per la salute.

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento