Cerca

Luna piena del 16 luglio in Uttara Ashadha: la forza di sconfiggere i propri demoni

Vi sentite ansiosi, malinconici, confusi, agitati come se delle situazioni importanti stessero per arrivare ad un punto di svolta? C’è un perché!

La luna piena di luglio si formerà domani nella nakshatra di Uttara Ashadha. Simboleggiata dalla proboscide di un elefante ha il potere di garantire la completa vittoria sulle avversità.
Qui infatti, si dispiega il potere di Ganesha il Distruttore degli ostacoli.

La Luna piena sarà interessata da un’eclissi parziale visibile anche in Italia e i pianeti coinvolti si troveranno in una zona nota col nome di “sandhi”.

Divisi fra l’impulso di espansione tipico del Sagittario e quello limitante del Capricorno, dovremo aspettarci dei cambiamenti inattesi, delle svolte dettate da un “ribollire interiore” di emozioni che con Ketu e Saturno spalancheranno le porte alla trasformazione spirituale: è il momento giusto per digiunare, meditare, raccogliere le forze per andare oltre i propri limiti. Plutone, il dio infero, vuole che sacrifichiamo i nostri demoni peggiori e affrontiamo i problemi (e le illusioni) che non possiamo più portare con noi.

La parola d’ordine dell’eclissi sarà purificazione, liberazione. Purificate la casa, donate il superfluo, osservate quel che vi accade con distacco e chiedete con fede alle forze planetarie di distruggere quel che vi blocca o che vi ancora al passato.

Qualunque crisi o momento di svolta state attraversando, ricordate che dalle ferite (e dalle rotture) più profonde scaturisce un enorme potenziale di guarigione. Pensate al dieci di spade nei Tarocchi: c’è un uomo che giace a terra privo di forze con dieci spade piantate sulla schiena…eppure nonostante il cielo cupo e minaccioso, all’orizzonte inizia a diffondersi una nuova luce.
Questa eclissi, allo stesso modo, ci ricorda che a volte bisogna semplicemente lasciar andare, spogliarsi dalle sovrastrutture inutili e abbracciare l’infinito potenziale dei nuovi inizi.


Oltre a farci confrontare con le nostre ombre, la Luna piena del 16 luglio ci riconnetterà alla nostra guida interiore. In India si celebra Guru Purnima, festa in cui si ricorda il saggio Vyasa, il maestro che trasmise la sacra conoscenza dei Veda ai suoi discepoli per il bene dell’umanità.
I discepoli che seguono un cammino spirituale sotto la guida di un maestro, rendono omaggio ai propri guru.
Anche noi possiamo cogliere l’occasione per ringraziare e benedire le guide che portano luce e coraggio nelle nostre vite e, più in generale, le Divinità che ci sostengono lungo il cammino. Nei testi del Rig Veda si parla di Visvedevas.
Chiediamo alla Luna piena dei Guru di allontanare l’oscurità e l’ignoranza dai cuori e dalla mente di ogni persona.

Attività consigliate: recitare il mantra di Ganesha, digiuno, meditazione, introspezione, affrontare le proprie paure, chiudere con il passato, eliminare le abitudini nocive, purificare casa, purificarsi dalla presenza dei vampiri psichici, stabilire dei confini salutari fra sé e gli altri, donazioni ai bisognosi, affrontare i propri limiti. Con Venere e Mercurio avversi si sconsiglia di firmare accordi finanziari impegnativi.

I risvolti e le situazioni difficili nei rapporti karmici saranno amplificati: suggerisco di riflettere e di non prendere decisioni avventate almeno fino a inizio settembre.

Meditazione: Gunpati Kriya
Questa meditazione serve a metterci in contatto con la Saggezza Divina e a rendere possibile l’impossibile. Elimina la negatività del passato e del presente, il cattivo karma e aiuta ad avere un approccio creativo rispetto ai problemi della vita.

Svolgimento: siediti con le gambe incrociate. Mentre ripeti ogni sillaba ciascuna punta delle dita tocca il pollice (in entrambe le mani).

Mantra:
SAA TAA NAA MAA
RAA MAA DAA SAA
SAA SAY SO HUNG

Tempo: dagli 11 ai 31 minuti

Seconda parte (facoltativa ma consigliata)
-Respira a fondo, trattieni l’aria per 20-30 secondi e scuoti il corpo con forza. Espira. Ripeti l’esercizio altre due volte per far circolare il prana.
-Siediti e osserva la punta del naso per un minuto, in assoluta tranquillità.

Esempio di come si svolge la meditazione: qui

Se vuoi chiedere info sui consulti tarologici privati chiedi info qui.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.