Cerca

Come proteggersi dalle persone che rubano l’energia

Esistono  persone poco consapevoli e incredibilmente problematiche. Molto spesso interagire con loro può provocare un senso di sfinimento interiore e debolezza, come se “drenassero” le nostre energie o ci caricassero di emozioni basse.

-Qui ho spiegato come bloccare gli influssi negativi.
-Qui come proteggersi dalle parole negative altrui.
-Qui come rimuovere le corde energetiche.
-Qui ho parlato dei cristalli antistress.

Vediamo come gestire queste persone, specie se sei sensibile ed empatico.

Il martire
Pensa di essere in balìa delle circostanze esterne e che tutta la sua sofferenza sia causata dalle altre persone. I martiri non si assumono alcuna responsabilità e manipolano emozionalmente chi li circonda. A causa della bassa autostima cercano sempre attenzioni e vogliono farsi compatire. Il loro attaccamento alle esperienze fallimentari del passato li rende propensi alle lamentele.
Come preservare la tua energia: non compatirli e invitali a guardare la vita come soggetti attivi e consapevoli.
Fategli notare che sono loro a svalutarsi e che la lamentela è una forma di pigrizia mentale che ostacola il cambiamento. Poi limitate i contatti finché non vedete qualche miglioramento.

L’egocentrico
E’ una persona che non ha una forte empatia nei confronti degli altri. Spesso alla base del problema c’è un’infanzia traumatica. Il soggetto in questione non ha bisogno della tua amicizia e ti usa come un “cestino”. Gli servi solo per parlare di se stesso, dei suoi problemi e sfogarsi. Ovviamente non è affatto interessato a te e non ti pone mai domande sulla tua giornata! In genere all’inizio della relazione gli egocentrici si dimostrano attenti e gentili ma si tratta di una trappola per ricattarti emotivamente. Rientrano nella categoria anche le persone che ti cercano solo quando hanno bisogno di un favore.
Come preservare la tua energia: fategli notare che essere disponibili non significa diventare il cestino emotivo degli altri e che qualunque rapporto si basa su uno scambio equo di energia ed emozioni. Non fatevi usare e stabilite dei confini.

L’intollerante
In genere è una persona che pensa di saperla davvero lunga sulla vita, di poterti insegnare tutto, compreso ciò che è meglio per il tuo futuro. Le sue opinioni e i suoi giudizi non devono mai essere messi in discussione. Si tratta di soggetti profondamente insicuri e insoddisfatti.
Come preservare la tua energia: fategli capire che i loro tentativi di prevaricarvi sono inutili. Che siete liberi di pensare e decidere indipendentemente dalle proiezioni/aspettative che hanno su di voi. Spiega alla persona interessata che avere pensieri diversi e opinioni diverse crea ricchezza. Se adotta comportamenti irrazionali o rabbiosi allontanala in modo che possa riflettere.

Il logorroico
E’ una persona che ha sofferto molto nella vita e spesso ha una bassa autostima. Parla molto di sé e del suo passato, tanto da farti sentire stanco e frustrato.
Come preservare la tua energia: ascoltalo, consiglialo ma fagli presente che deve guarire le sue ferite e guardare al futuro senza rimuginare su ciò che è stato. Prendi le redini della conversazione e se torna sui soliti temi chiudila o ricordagli che non ricaverà nulla di buono dai ricordi negativi.

L’amante del gossip
E’ la persona che ti chiama solo per spettegolare. Paragona spesso la sua vita a quella degli altri e non sa tenere nulla per sé.
Come preservare la tua energia: Non farlo divagare. Se parla degli altri tronca la conversazione. Sii riservato e fagli notare che è bene correggere se stessi prima di giudicare la vita altrui.

Il generatore di drammi
Celano un grande bisogno d’amore anche se si nutrono delle emozioni negative che generano infilandosi in situazioni complicate. Conducono una vita vuota, superficiale, priva di emozioni reali. Insinuare dubbi e mettere zizzania li gratifica anche se vogliono apparire vittime innocenti. Si sentono bene quando più persone si schierano dalla loro parte e creano dei nemici comuni. Di solito ingigantiscono la realtà per essere al centro dell’attenzione.
Come preservare la tua energia: presta attenzione alle tue parole e non dire molto sulla tua vita privata. Non prendere posizione quando ti raccontano qualcosa. Fai notare che non hai tempo per i pettegolezzi.

Il romanziere
E’ la persona che ogni settimana si innamora di una persona diversa e ti stressa raccontandoti tutti i particolari. Ha bisogno di essere nutrita emotivamente.
Come preservare la tua energia: fagli capire che non deve far dipendere il suo benessere emotivo da un partner. Invitala a scoprire le sue passioni, a conoscersi e a mettersi al primo posto. Se inizia a parlare dell’ennesima infatuazione cambia discorso. Evita i messaggi vocali e i lunghi messaggi.

Il famiglia-dipendente
Ti cerca solo per parlarti dei drammi riguardanti la sua famiglia.
Come preservare la tua energia: ascoltalo ma spiegagli che per crescere deve staccarsi dalle dinamiche familiari e pensare di più a se stesso. Fallo riflettere sul fatto che vivere in funzione degli altri è sbagliato.

Il giudice
E’ la persona che gode quando può infierire sulle tue debolezze e non perde occasione per criticarti (velatamente o meno). Come l’intollerante è insicuro e nutre il suo ego umiliando chi lo circonda.
Come preservare la tua energia: sii assertivo, ironizza, non cedere alla rabbia. Afferma il tuo valore con coraggio e se cerca di minare la tua autostima riduci i contatti e stabilisci dei confini. Ricordagli che la perfezione non è di questo mondo e vale la pena vivere con più leggerezza.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.