Cerca

I veicoli della magia nera: alcuni casi

In genere l’attacco viene effettuato attraverso:
-suggestione ipnotica telepatica;
-rinforzo della suggestione per mezzo di invocazioni;
-impiego di sostanze fisiche della vittima come punto di contatto.

Ricordo un caso tremendo. Una famiglia era perseguitata dalla sfortuna che non si riduceva solo al settore economico ma toccava la salute dei figli che continuavano ad ammalarsi. Febbre, spasmi, incubi, vomito, astenia erano i sintomi dei piccoli. Ciò che fece “scattare” l’idea che potesse trattarsi di una fattura e non di normali virus venne alla nonna quando rifacendo il letto del più piccolo si sentì pungere. Aprì il cuscino e in mezzo ai batuffoli di lana trovò delle spine intrecciate ad alcune ciocche di capelli. Sconvolta, lo riferì alla famiglia e iniziarono a controllare anche gli altri cuscini. I risultati dell’indagine furono inquietanti. C’erano addirittura degli spilli. E nessuno capiva come fossero finiti lì. Fu interrogato il parroco che venne a benedire la casa e fece bruciare tutti i feticci ritrovati. Le ceneri furono gettate in un corso d’acqua corrente. Finalmente in casa si ristabilì la tranquillità. Fu messo anche del sale in ogni angolo delle stanze per assorbire altri eventuali influssi negativi.
I sospetti ricaddero su una donna che frequentava assiduamente la casa: piuttosto infelice, aveva alle spalle un matrimonio fallito e spesso ripeteva all’amica “quanto sei fortunata, vorrei avere io un marito e una famiglia belli come i tuoi …”. Purtroppo, attraverso alcune conoscenze in comune la madre dei ragazzi venne a sapere che la donna in questione era solita a queste pratiche.
Il “movente” dell’attacco era una forte invidia.

Un altro caso
Una collega di mia sorella in occasione delle sue nozze le regalò una bellissima pianta. Ogni volta che mi avvicinavo al vaso per annaffiarla provavo un senso di stordimento, nausea, un blocco all’altezza dello stomaco. Ricordo che la convinsi a collocarla fuori casa per assecondare le mie paranoie. Qualche giorno più tardi mentre giocavo col suo cane, cadde accidentalmente. Il vaso si ruppe in mille pezzi e nel raccogliere la terra, le mie sensazioni furono confermate. C’era un feticcio in piena regola, realizzato attorcigliando i lunghissimi capelli rossi di mia sorella.
La pianta le era stata donata da una ragazza brasiliana con la quale aveva avuto pesanti dissapori lavorativi. Tuttavia la donna aveva insistito per “seppellire l’ascia di guerra” tanto che fu invitata anche alla festa di addio al nubilato. Qualche indagine e scoprii che seguiva la c.d. “Santeria”. Fortunatamente il veicolo non aveva avuto il tempo materiale di agire (grazie ad un cane pasticcione).

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.