Cerca

Simbologia delle Sirene

pearls for kissesLe sirene, donne ammalianti dalla coda pesciforme, in origine erano creature alate: d’altronde a chi appartiene il canto seducente se non agli uccelli? Le si rappresentava con il corpo per metà umano e per metà aviforme con le ali tipiche dei rapaci. In qualche caso la parte inferiore era un uovo e avevano la barba.
Il primo a parlarne fu Omero nel celebre episodio di Ulisse in cui le sirene intonano un canto dalla bellezza struggente. Figlie del dio fluviale Acheloo e della musa Tersicore sono connesse sia al mondo delle acque che a quello celeste delle Muse. Secondo la leggenda piansero la scomparsa di Persefone. Nella tradizione greca arcaica le sirene presiedono il destino del cosmo e degli uomini, manifestazione sonora di Ananke, la legge naturale che imprime il movimento ai fusi delle sfere. Un’armonia così perfetta da rimanere eternamente fissa: “Chi l’ascolta ottiene la memoria delle cose che sono accadute e su quelle che accadranno sempre, fatalmente, comprendendo allo stesso tempo la verità prima e ultima che le governano” scrisse Meri Lao. Sicché le sirene erano gli esseri che accompagnavano i defunti nell’aldilà con il loro canto-rivelazione:  promettevano la conoscenza totale ma davano la morte.
Il loro legame con l’Aldilà traspare dalla forma di uccelli dalla testa umana che rimanda alle raffigurazioni egizie dell’anima-uccello del morto.
Con l’avvento della religione Cristiana divennero creature in grado di incantare gli uomini con la promessa della conoscenza totale simboleggiata dall’attaccamento al paganesimo. Soltanto al forte e al saggio, incarnato da Ulisse, legato all’albero della Croce (ovvero del Cristo) era permesso ascoltarle senza farsi ammaliare. Dunque, chi erano gli autori di quel canto se non Satana e i suoi demoni? Ben presto quindi, la sirena fu accostata alla perdizione, alla voluttà e ai vizi terreni. Dal punto di vista psicologico le sirene sono figure associabili all’inconscio, ai sogni, alla sfera irrazionale, alle passioni e più in generale a tutto ciò che si contrappone alla mente analitica e l’uomo teme.

Le Melusine
Le Melusine sono nate dall’unione di una ninfa con Belzebù che l’aveva iniziata alla stregoneria. Secondo altre leggende nacquero dal ventre della balena di Giona e avevano il potere di vivere nel sangue umano. Il sangue è il simbolo primitivo dell’anima e dunque la Melusina può essere interpretata come uno spirito o qualche tipo di fenomeno psichico.

 Bibliografia:

 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.