Cerca

Luna nuova in Purva Phalguni 7 settembre: l’amore oltre gli ostacoli

Sentite il bisogno di riconnettervi al vostro cuore e ai vostri ideali? E’ il momento giusto.
La luna nuova si formerà oggi nella nakshatra Purva Phalguni la stella della procreazione“.
Governata da Venere/Shukra stimola il desiderio, la passione e la sensualità.
I suoi simboli sono le gambe fontali del letto coniugale e l’albero di fico, che con suoi frutti richiama la dolcezza dei sentimenti romantici.
Secondo la tradizione vedica sarà la notte più adatta per concepire un figlio, sposarsi e riappacificarsi: Shiva e Parvati si unirono in matrimonio proprio  sotto le stelle di Purva Phalguni (Zosma-Delta Leonis e Chertan -Theta Leonis).
In questa casa lunare così legata alla fertilità, al piacere e alla bellezza, l’energia creativa si amplifica in tutte le sue forme.
Date voce alla vostra ispirazione artistica, ai sentimenti e approfittate dell’ultimo sole estivo  per rilassarvi.
Il mito legato alla nakshatra narra che Rudra/Shiva strappò gli occhi a Bhaga poiché, assieme ad altri dei, si appropriò di tutte le offerte sacrificali. A livello metaforico mostra il lato oscuro di Venere e avverte di non farsi accecare dai desideri, dalle passioni, dalla vanità e dagli eccessi (specie gola, lussuria e avidità di denaro).
Dal momento che “l’amore è cieco” fate attenzione alle dinamiche di proiezione e cercate di capire su quali problemi di coppia “chiudete troppo spesso gli occhi”.
Purva Phalguni è associata ad Aryaman (tradotto- amico, compagno) il dio dei giuramenti che presiede i riti nuziali assieme a Bhaga (detto il Dispensatore della fortuna), Colui che dona benessere e prosperità a seconda dei propri meriti.
I Signori del successo proteggeranno chi desidera iniziare nuovi progetti e risolvere qualunque tipo di disaccordo (legale, economico, nelle relazioni).
Il 10 settembre si celebrerà Ganesha Caturti, festa in onore del Divino Distruttore degli ostacoli, invocato a scopo propiziatorio prima di cominciare qualsiasi attività, rito o lavoro. Recitiamo il suo mantra affinché sgombri le difficoltà sul nostro cammino infondendoci saggezza e forza spirituale.
Ganesha è detto Ganapati: governa gli spiriti della natura e può dettare un nuovo corso agli eventi donando soluzioni inattese ai problemi che affliggono l’umanità. Sebbene la luna del 10 settembre sia di buon auspicio, secondo la tradizione osservarla porta sfortuna (vedi Ganesha e la luna), quindi non fatelo.
Le questioni riguardanti i diritti delle donne, la sessualità, la salute riproduttiva diverranno prioritarie questo mese, così come le discussioni sulla necessità di bilanciare ciò che sentiamo giusto e vero per la salute del nostro corpo e il benessere collettivo.

Meditazione consigliata: Metta
Rituali: purificazione, abbondanza
Cosa fare: attività artistiche, digiuno, trattamenti per rilassarsi, bagni purificatori, cura del proprio corpo, sport, riflettere su come migliorare le proprie relazioni e l’aspetto economico/finanziario dell’esistenza, dieta vegetariana, detox, radicamento.
Evitare di: eccedere col cibo, spendere soldi inutilmente, ignorare i segnali che ci mettono in guardia da eventuali legami limitanti, distanziarsi da ogni discussione superflua e dallo stress nervoso.
Pietre: acquamarina, rodocrosite, prehnite, malachite, topazio giallo, rubino, corniola, granato (equilibrano l’emotività e risvegliano l’energia vitale)
Mantra: qui

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.