Cerca

Significato simbolico dell’allodola: la messaggera di luce cara a S. Francesco

L’allodola è la messaggera del mattino perché comincia a cantare alle prime luci dell’alba. Fa la sua comparsa in primavera quindi rappresenta la rinascita dell’energia vitale e vederla è di buon auspicio.
Il suo rapido volo ascensionale e discendente simboleggia l’unione fra cielo e terra, così come il percorso immortale dell’animo umano. L’allodola era l’emblema della dea Artemide, personificazione della luna crescente e delle iniziazioni femminili.
I Galli la consideravano un uccello sacro e augurale.
Nelle antiche mitologie dell’Europa del nord l’allodola incarnava lo spirito del grano perché ha l’abitudine di fare il nido nei campi di frumento. Il suo nome in sanscrito, bharadvaja, significa “colui che porta il nutrimento e i beni” sia “colui che produce dei suoni“, sia infine “colui che si sacrifica“. Per questo fu associata alla saggezza, ai cantori degli inni sacri e agli yogi che aspirano al cielo con lo studio e la penitenza.
Oltre a evocare l’allegria e la spensieratezza, richiama l’immagine dei santi che levitano, la capacità di trascendere la condizione umana ed accedere alle verità superiori. Dal momento che si ciba di insetti, larve e locuste, divenne il simbolo del bene che sconfigge il male.
Nel simbolismo cristiano l’allodola ricorda l’Ascensione del Cristo e la preghiera poiché il suo nome in latino, Alauda, deriva da a lauda “dalla lode“.
Il suo canto sarebbe una solare preghiera in onore del Creatore.
Una leggenda narra così la morte di S. Francesco d’Assisi: “Le allodole, che sono amiche della luce, al momento del transito del santo, pur essendo buio vennero a grandi stormi sopra il tetto della casa, e roteando con un insolito giubilo, rendevano testimonianza alla gloria del santo, che tante volte le aveva invitate a lodare Dio.” Quel loro canto straordinario celebrava la luce soprannaturale che vedevano intorno al corpo di Francesco, luce riflessa dell’eterna luce.
Vedere un allodola significa che avrete la possibilità di superare i problemi che vi affliggono e rigenerare le vostre energie. Vi invita a riscoprire la connessione fra spirito e materia, a non temere il buio sollevato dai nemici e dalle paure inconsce. Essendo una mediatrice fra cielo e terra, proprio come gli angeli, vi chiede di avere fede, pregare, affidarvi all’Universo. La sua saggezza solare ci ricorda che siamo sempre protetti e colmi della Divina abbondanza. L’allodola suggerisce di rischiarare la propria vista evitando “gli specchietti per le allodole“: andate oltre le illusioni mondane.
Incrociare un’allodola indica una risoluzione felice dei problemi finanziari, il bisogno di riscoprire il contatto col Divino e dedicarsi alle conoscenze spirituali. Talvolta il suo canto annuncia una nascita o la scoperta di verità importanti.
Le allodole sono oggetto di una caccia spietata e a livello simbolico ci chiedono di fare la nostra parte per proteggere il creato.

Messaggi positivi
-rinascita
-prosperità
-saggezza
-illuminazione
-doti psichiche
-sconfitta di paure e nemici

Messaggi negativi
-confusione mentale
-mancanza di fede

http://www.lipu.it/articoli-natura/8-oasi-e-centri-di-recupero/888-allodola-storie-e-leggende-della-messaggera-dell-alba

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.