Cerca

Il cavallo: simbolo, significato, leggende, miti, spirito guida

Il Cavallo accompagna da sempre la vita dell’uomo: è la cavalcatura dei messaggeri divini, dei cavalieri e dei guerrieri spirituali. Talvolta ha una funzione psicopompa e guida i defunti nell’Aldilà.
Presso i Celti fu accostato agli ideali di forza e trionfo nei campi di battaglia, espressione positiva delle virtù solari. Sacro ad Epona, dea della fertilità e protettrice del bestiame, nella mitologia greca compare spesso accanto a Nike, la Vittoria Alata. Ecate, dea degli inferi, ha una testa di giumenta.
Nel folclore scozzese i Kelpie, sono spiriti maligni che assumono la forma di cavalli bianchi e divorano le persone dopo averle fatte annegare.
Pegaso è il cavallo nato dall’unione di Poseidone e Medusa perciò, il suo simbolismo è profondamente connesso alle divinità acquatiche.
Nei miti persiani, Tishtrya, il dio della pioggia, assume l’aspetto di un cavallo bianco nel suo combattimento con Apaosha, il demone della siccità. Ardvi Sura Anahita, dea delle acque, guida un carro trainato da quattro destrieri: Pioggia, Vento, Nuvola e Neve sciolta.
Nell’antica Roma il cavallo era l’emblema della continuità della vita. I sacerdoti nel mese di ottobre ne sacrificavano uno in onore di Marte (October Equus),  per preservare la fertilità e favorire la rinascita della natura.
L’ippomanzia attribuiva al cavallo un valore profetico e i messaggi erano forniti attraverso l’interpretazione del nitrito, del movimento degli orecchi e della coda. I Germani ne impiegavano la testa per trarre pronostici (cefalomanzia): i vaticini erano pronunciati in funzione del suono prodotto dalle mascelle. Secondo il mito, Sleipnir è il cavallo di Odino e ha otto zampe. Sfreccia come un fulmine ed è in grado di superare qualunque ostacolo.
Dalle criniere dei cavalli delle Valchirie cadevano gocce di rugiada o chicchi di grandine, a indicare che potevano essere dolci o violente.
Secondo la tradizione induista è Indra, dio solare e guerriero ad aver creato il cavallo. Kalkin, il decimo avatara di Vishnu verrà a cavallo per emettere il giudizio finale. Si dice che Buddha abbia lasciato il piano terrestre cavalcando un cavallo bianco.
Nell’Apocalisse si parla di quattro cavalieri che annunceranno il giudizio universale.
Nella cultura cinese Faccia di cavallo e Testa di bue, vengono sulla terra a cercare le anime dei morti per portarle nell’Aldilà.
Sul piano psicologico il cavallo è simbolo dell’inconscio, della forza del desiderio e dell’energia libidica. Domarlo equivale a padroneggiare le pulsioni interiori. In questo senso, incarna la supremazia dello spirito sui sensi.
Per i Nativi Americani il cavallo richiama il potere della terra e quello del vento e rappresenta la saggezza.
E’ un animale di potere che invita a liberarsi di tutte le paure e i vincoli che oscurano la nostra esistenza e ad avanzare con grazia e coraggio.
Quando vi appare in meditazione o vi capita di vederne uno dal vivo, chiedetevi se riuscite a dar voce ai vostri talenti, se siete i padroni della vostra vita o qualcuno vi condiziona.
Volete tornare ad essere liberi? Richiamate l’energia di questa guida. Il cavallo vi aiuterà ad essere autentici e a progredire nel vostro cammino. La sua medicina è la forza.
Ricordate che è un messaggero magico: nessuno è abile ad attraversare i boschi, i sentieri e i fiumi come il cavallo. Il suo spirito può svelarvi il vostro destino portandovi sul percorso più adatto.
Se ami particolarmente i cavalli sei un buon leader e hai la capacità di vedere oltre la realtà ordinaria. Avverti il desiderio di elevarti spiritualmente e proteggere i più deboli. Puoi sviluppare le tue doti psichiche praticando la meditazione o il lavoro sul corpo. Probabilmente sei uno spirito libero e un po’ come il vento, ami conoscere posti nuovi e spostarti per ampliare le tue conoscenze. Hai un’eleganza innata che ti permette di conquistare chi ti circonda. Sei sempre pieno di idee e vitalità ma devi fare attenzione a non essere irascibile e a compiere delle scelte ponderate, domando l’impulsività.
Sognare un cavallo indica che vuoi liberarti da una situazione stagnante. Forse ti piacerebbe viaggiare, traslocare o iniziare un nuovo progetto. In tal caso è di ottimo auspicio: simboleggia un grande successo. Se hai sognato di cadere da cavallo o un cavallo che trascina un carro vuol dire che incontrerai qualche ostacolo lungo il tuo cammino. Sognare un cavallo che salta un ostacolo suggerisce il bisogno di superare alcune cattive abitudini e schemi mentali obsoleti che bloccano l’evoluzione personale. Se sogni di essere a cavallo e ad un certo punto torni indietro e cambi strada, vuol dire che devi riflettere di più su una decisione importante.

Messaggi del cavallo
vittoria sulle avversità
libertà
fertilità
fascino e potere
leadership
forza
saggezza
chiaroveggenza
rinascita

Cavalli e colori
Nero: richiama i segreti, la morte, la trasformazione
Bianco: evoca la purezza, la forza, l’illuminazione e la rinascita
Grigio: rappresenta la saggezza
Marrone: rappresenta la stabilità
Pezzato: allude all’immaginazione, all’indipendenza, all’originalità, alla creatività

Ricordate che il ferro di cavallo è fra i portafortuna più rinomati: appeso con le punte rivolte verso l’alto allontanerebbe il male dalle case.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.