Come attrarre l’anima gemella


anima gemellaTutti abbiamo un’anima gemella.
Non si tratta di qualcuno che ci completa.
Noi dobbiamo già “essere completi” risvegliarci tramite l’incontro di Shiva, il principio maschile rappresentato dal dio indù che distrugge i grandi rivali della coscienza (l’ignoranza, l’attaccamento, l’illusione, la vergogna) e Shakti, l’aspetto femminile che punta alla libertà.
Il suo nome completo è Kundalini-Shakti dove “Shakti” indica l’energia divina e “Kundalini” la divinità che dà la vita a ogni cosa.

Amare se stessi
Se una persona non svolge un lavoro spirituale su se stessa, difficilmente incontrerà un compagno in grado di supportarla ed amarla per ciò che è.
Un sano rapporto con se stessi richiede una profonda conoscenza delle proprie paure, dei bisogni, dei propri limiti. E una buona dose di accettazione. Senza tutto questo non è possibile creare relazioni con qualcun altro.
Il blocco più grande a livello del chakra del cuore è proprio la mancanza di amore verso se stessi.
Prima dobbiamo conoscerci, “sistemare” le nostre zone critiche, capire chi siamo; solo dopo questo “bagno di autenticità” saremo in grado di vivere un rapporto in modo maturo e paritario con l’altro.
Sì, perché l’amore non è tale se sussiste un legame in cui uno detiene “il potere” e l’altro lo “subisce”.
Spesso mi capita di parlare con donne molto provate che si lamentano di essere state sfortunate, di aver vissuto rapporti insoddisfacenti, in cui erano  maltrattate o non desiderate.

La mia domanda allora è: “Chi l’ha permesso?”.
-Tu, l’hai permesso.
-Tu ti sei fatta calpestare.
-Tu hai accettato compromessi che la tua anima non voleva.
-Tu hai gettato nel fango i tuoi valori.
-Tu, in poche parole, non ti sei amata abbastanza e non ti sei data il giusto valore.

Il primo passo verso la ricerca del vero amore, consiste nell’assumersi le proprie responsabilità.

come trovare l'anima gemellaTu chi sei?
L’anima gemella è la persona che è più in sintonia con la tua anima.
Se non hai mai esplorato la tua anima, se non conosci i tuoi desideri, se non hai il coraggio (cor in latino significa cuore) di vivere come vuoi e in armonia col tuo essere, se non hai affrontato e curato le tue ferite, come puoi pretendere di trovare una persona che ti comprenda? Non l’hai fatto nemmeno tu!
Forse vuoi attuare dei cambiamenti e provi una sorta di “chiamata interiore”: il tuo lavoro non ti piace, vuoi trasferirti, non ti senti più a tuo agio con i tuoi amici come una volta…
Qualsiasi cambiamento desideri la tua anima, assecondalo. Solo se sei fedele alla tua anima, potrai “attrarre” una persona “in linea” col tuo percorso.
Quindi smettila di pensare che non troverai mai nessuno. Smettila di dire che sei sfortunata. Esci dalla spirale di pregiudizi che hai creato attorno a te. Smettila di ascoltare gli altri.
E inizia a conoscerti.

Se non ci riesci da solo, richiedi l’analisi tarologica, numerologica o astrologica.
O un colloquio telefonico con me. Sarò felice di ascoltarti.

Sono ciò che sono
Non devi convincere nessuno. Se un uomo o una donna non sanno apprezzarti per ciò che sei, lascia stare. Inutile indossare una maschera e plasmare un “nuovo essere” sulla base dei desideri altrui. Quello non sei tu e non lo sarai mai. Liberati. Libera l’altro. Fai un gesto d’amore e tronca il rapporto. Fai ciò che ti fa sentire gioioso, felice, gratificato e impara  a dire “no”.
Inoltre, continuare a frequentare una persona che in fondo sai “non essere quella giusta“, prenderla in giro, creare false aspettative, stare con qualcuno perché temi la solitudine o per passare il tempo, alimenta il karma e indurisce il cuore. Oltre ad allontanarti dall’anima gemella.

a2a788a5969dff4ae4a4803a4fc94f48Perché sempre a me le persone sbagliate?
Come faccio a capire che tipo di persona voglio accanto a me? Sperimentando il contrasto. Posso vivere una serie di relazioni fallimentari allo scopo di apprendere tutto ciò che non desidero in un compagno/a.
Quando saprò con certezza ciò che non mi piace, mi orienterò sulle qualità positive che vorrei in un partner. Posso chiedere con forza alla Divinità di aiutarmi in questa ricerca, di rendermi vigile e attento ai segni o ricevere indicazioni nei sogni.

Di cosa ho bisogno?
L’amore non va idealizzato.
Non è “lo stomaco in subbuglio”.
Nemmeno il principe azzurro che ti risolve la vita.
Non è neanche qualcosa che “va oltre ogni differenza caratteriale” per cui devi sopportare che una persona “sia come sia”.
Queste sono sciocchezze.

anima gemellaE’ importante riconoscere il proprio valore e desiderare un compagno con cui con-dividere. Interessi, valori, passione, sentimenti, dialogo, umorismo, avventure, dolore e gioia…quello che volete!
Quindi, fate una lista. Scrivete oggi stesso su un foglio, le caratteristiche che desiderate in un compagno/a e cosa vi piacerebbe costruire con lui/lei.
Tenetela bene a mente questa lista e quando vi sembrerà di aver incontrato una persona interessante, andate a rileggerla. Cercate di essere obiettivi …i meccanismi di Venere sono insidiosi.
Potreste obiettare: “No, non ci stai insegnando ad attrarre l’anima gemella, ma ad amare una persona, fatta a nostra immagine. L’amore vero è trasformativo e  sofferto”.
Io vi dico che “l’amore sofferto” e trasformativo serve a rilasciare il karma e ad attrarre una persona simile a noi.
Ma un rapporto che crea solo sofferenza non è amore. Accettarlo, implica un certo masochismo e scarso amor proprio.

l'importanza di amarsiUguaglianza, questa sconosciuta
In un rapporto…si dà e si riceve. Ci sono circostanze particolari, momenti in cui il nostro partner può avere più bisogno della nostra vicinanza, ma in generale, se dai e ricevi poco (o nulla) o se ricevi, senza dare mai nulla in cambio sappi che qualcosa non funziona.
L’anima gemella è una persona che “bilancia il tuo essere” e ti dà quando hai bisogno di ricevere e riceve quando hai bisogno di dare.
-Se in un legame sei sempre tu a fare il primo passo per risistemare le cose;
-Se l’altro non si preoccupa mai per te, ma tu ti preoccupi sempre per lui/lei;
-Se non vieni mai apprezzato o ascoltato;
-Se la vita è “Sua” e non vostra;
Allora, non è amore…

Fuori dalla comfort-zone
Come fai a trovare l’anima gemella se frequenti sempre le solite persone e i soliti luoghi?
Inizia a fare qualcosa che ami davvero: iscriviti ad un corso di cucina, a un club del libro, a danza, a yoga! Sii aperto e spontaneo, esci da quelli che sono i tuoi schemi mentali e frequenta qualcuno che sia libero e abbia davvero voglia di passare del tempo con te. Fidati del tuo istinto.

La pazienza, virtù dei forti
I cambiamenti richiedono pazienza. Non avere fretta. Quando sarai pronto, la Divina Provvidenza ti farà un dono ineguagliabile: la tua anima gemella. Fidati dei tempi, fidati dell’attesa.

Potrebbero interessarti anche questi post:
Affinità di coppia in astrologia.
Quando l’amore è Karmico.
Staccarsi da una relazione karmica.
Il pianeta Venere.

Categorie

Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento