Cerca

Offerte agli Spiriti della Natura

offerte agli spiritiUn’offerta è un dono finalizzato a dimostrare rispetto, amicizia, gentilezza.
Una delle prime cose che faccio quando mi incammino nel magico bosco del Cansiglio è offrire parte dell’acqua che porto con me. L’acqua è connessa al mondo degli Antenati e del pre-formale, alla rigenerazione e alla vita. Condividerla è un gesto sacro con cui invoco la benevolenza degli Spiriti della Terra.
Nell’offerta l’intenzione è  importante perché i pensieri e i sentimenti che proviamo creano un ponte fra noi e gli Spiriti.
Potete fare un cerchio di protezione attorno all’offerta, ringraziare per la possibilità di godere della bellezza del posto, promettere che cercherete di tutelarlo e di non disturbare. Ricordate che gli Spiriti apprezzano chi ripulisce l’ambiente dalla sporcizia umana e lascia un po’ di cibo per gli animali. 
Ciò che offriamo deve variare a seconda dell’elemento predominante nell’ambiente.
Gli Spiriti della Terra per esempio amano i prodotti della Terra: mandala floreali, cristalli, piccole pietre, pigne, bacche, piume, ghiande, grano.
Il luogo dove collocare i nostri doni dovrà essere il più indisturbato possibile.
Se le vostre offerte sono state accolte positivamente troverete piccoli “regali” lungo il cammino come una piuma o delle pietre particolari.

 

1 commento

  1. Ciao, amo camminare per boschi, non ho mai percepito nulla ma solo in un luogo dove forse non a caso è stato costruito un monastero (ora trasformato in abitazione), ho avuto la netta sensazione di essere osservato. La prima volta ho provato inquietudine ma la seconda ho incominciato a comprendere che erano coloro che mi stavano osservando quelli inquieti. Cercando in internet ho trovato il tuo interessante articolo e pochi giorni fa mi sono recato di nuovo sul posto per fare un’offerta come da te descritta: ho tracciato il cerchio quindi versato l’acqua, sbriciolato due biscotti, poi separatamente semi di chia, semi di grano saraceno e sesamo. Ho promesso di attraversare il luogo senza dar fastidio e senza sporcare e in cambio ho pregato affinché rendessero il mio cammino sicuro e il più lieve possibile. Subito dopo aver lasciato il luogo dell’offerta e imboccato di nuovo il sentiero ho trovato una piuma. La pelle si è accapponare e confesso di essere ancora sconvolto. Durante tutto il cammino ho trovato solo quella piuma. Ho avuto altre esperienze e segnali paranormali in vita (ho 58 anni) non ho mai voluto approfondire perché ne sono spaventato. Grazie per la pazienza di aver letto.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.