Liberare una stanza infestata


case infestate

E’ possiblie bloccare un’infestazione all’interno di una casa?. Dipende dall’energia che agisce.
Se siete molto disturbati dai fenomeni che si verificano in una stanza precisa, potete provare a “normalizzare” la situazione svolgendo questo rito.
Se non siete ben radicati, se attraversate un momento di fragilità o vi spaventano “i mondi sottili”, evitate di compierla e rivolgetevi ad un esorcista.
Procedura:
Colloca un’ossidiana fiocco di neve, un occhio di Tigre, una punta di cristallo di rocca e un pezzo di quarzo rosa in corrispondenza dei quattro angoli della stanza.
Spargi una generosa dose di sale al centro del pavimento.
Accendi tre candele bianche e raggruppale vicino al sale, in linea retta. Poni una croce (latina o greca), nel punto in cui l’energia si manifesta in modo più deciso o davanti al sale.
Lascia la stanza chiusa per almeno due ore.
Dentro un turibolo brucia una manciata di incenso, fiori d’iperico, ginepro e ruta.
Fumiga tutta la stanza e poni il turibolo al centro.
Siediti e fai sedere sul pavimento le persone presenti, con i palmi delle mani all’insù e chiudete gli occhi.
Pronuncia la seguente formula esorcistica, immaginando di tracciare un cerchio in senso destrorso (come il movimento delle lancette dell’orologio), unendo le mani in gesto di preghiera e alzandole verso est: “Possa il presente arcangelo Raffaele proteggermi da ogni male che viene da Est”.
Voltandosi poi verso sud ripeti la stessa formula ma rivolta a Michele.
Rivolgendoti verso ovest, invoca Gabriele. A nord, Uriele. Visualizza l’energia disturbatrice risucchiata verso il basso, sepolta dalla terra e dalla presenza degli Arcangeli.
Affermate con sicurezza:
“Santi Arcangeli, possa la protezione della Luce Divina dimorare per sempre in questo spazio. Tutti coloro che non risiedono nella Santa Luce Divina d’ora in avanti, sono esclusi da questo luogo. Così sia”.
Ora immaginate che la stanza venga immersa da una luce bianca, pura, proveniente dall’alto che attrae a sé, gli eventuali residui di energia disturbatrice.
Aprite gli occhi e leggete il Salmo numero 23.
Lascia che l’incenso si consumi e apri le finestre.
Spegni le candele e non toccare il sale sul pavimento fino alla mattina successiva.
Getta il sale e i residui dell’incenso in un corso d’acqua corrente lontano da casa. Il rituale esorcistico è concluso.
Non spostare le pietre agli angoli della stanza almeno per un mese.


Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento