Quando gli Spiriti rubano l’energia vitale


spiriti rubano energiaAlcuni Spiriti, possono scegliere di restare sulla terra, per varie ragioni.
Ma non avendo più un corpo fisico, per continuare ad esistere, assorbono la nostra energia vitale, come ho già spiegato qui.
Si tratta di sopravvivenza. Non sono consapevoli di cagionare un danno.
In ogni caso, i danni ci sono. Esattamente come un ladro in casa comporta una perdita in termini finanziari, gli Spiriti “oscuri” rubano l’energia necessaria al nostro benessere psicofisico.

Cosa possiamo fare per prevenire questa situazione?
Dal momento che l’energia di questi Spiriti in genere è “bassa”, “densa”, “pesante”, “lenta” o negativa se vogliamo, basterà “sintonizzarsi” su frequenze diverse, innalzare la nostra energia.
Un livello vibrazionale più alto è una sorta di “antifurto”. Dobbiamo scegliere ogni giorno di essere felici, compassionevoli, concentrarci su ciò che apporta gioia e amore, bellezza nelle nostre vite.
Coltivare la gentilezza, prendersi del tempo per meditare, ridere e circondarsi della Forza Divina.

Quali sono i momenti in cui è più semplice per questi Spiriti, attingere alle nostre risorse?
Quando stiamo male. Quando la nostra energia è “bassa” e affrontiamo una malattia, un periodo difficile, quando siamo tristi, arrabbiati.
Ecco, in questi momenti cerchiamo di proteggerci adeguatamente: con la preghiera, con la pulizia dell’aura, con gli esercizi di radicamento, assecondando le nostre passioni, curando il corpo con cibi sani, utilizzando essenze, erbe e cristalli o i Fiori di Bach, se necessario; purificando la casa o eseguendo dei rituali di protezione. Imparando la difesa psichica.
Inoltre possiamo sempre chiedere l’aiuto delle Guide, dei nostri cari, degli Angeli, formulando l’intenzione per iscritto, mentalmente o a voce alta.
Oppure, possiamo affrontare direttamente lo Spirito e stabilire dei confini. Dirgli che siamo a conoscenza del fatto che “sta rubando” la nostra energia e che deve smetterla immediatamente. Perché le nostre risorse sono limitate e non può agire come un parassita. Formula l’intenzione nel modo che ritieni più opportuno.
Se hai già provato, ma non funziona, allora è possibile che tu abbia bisogno di un aiuto in più, qualcuno che possa mediare e far cessare l’attaccamento che lo Spirito ha sviluppato nei tuoi confronti.


Supporta il mio sito!
  1. 1
    AmoreCheNullaHoAmato

    Mi succede da quando. É morto mio padre…non vuole staccarsi da me…sulla soglia dei 43 anni…ho conosciuto delle persone che hanno visto il morboso attaccamento di mio padre con me…e che sono sua e di nessun altro…infatti la mia vita sentimentale è davvero un disastro…mentre scrivo sento la sua ribellione…ormai so che lui c’e’ e questo ha peggiorato le. Cose…..prego per la sua anima…ma devo al più presto fare un rito di distacco….
    Il tuo sito è bellissimo mi è stato di grande aiuto…grazie.spero in una tua risposta.

+ Leave a Comment