Cerca

Gioco: un fiore per te

Hai detto sì alla genzianella, “gli occhi della montagna”. Questa piantina è nota per il suo sapore amaro. Le amarezze della vita hanno un ruolo importante: mettono alla prova la nostra forza interiore.
Questo fiore ci connette alla pazienza, alla consapevolezza, ed è caro alle persone che abbracciano le avversità come maestri in grado di elevarle. La genzianella ci aiuta a riconoscere le illusioni e ad apprezzare le esperienze che lasciano l’amaro in bocca. Promuove la purificazione, il contatto con la nostra interiorità, la guarigione fisica e spirituale (il blu non a caso è il colore della guarigione).
Se durante la stagione primaverile ti capita di soffrire di inappetenza, la genziana è un ottimo tonico. Migliora la digestione, la funzionalità epatica, la produzione di globuli bianchi, abbassa la febbre, uccide i parassiti intestinali ed evita le fermentazioni dell’intestino. Della Genziana si utilizza la radice essiccata (in infusione o l’estratto secco), la tintura madre o l’estratto idroalcolico.
La genziana delle Dolomiti non va confusa con la genzianella amarella (o autunnale), tipica dell’Inghilterra, il rimedio del Dr. Bach per chi si lascia prendere facilmente dallo sconforto davanti ai problemi.
Gentian allevia gli stati depressivi da causa nota e post-traumatici (lutti, abbandoni, separazioni o eventi dolorosi). Dona coraggio, forza interiore e una maggiore fiducia nella vita.
Messaggi della genziana per te: sei più forte di ciò che credi, le amarezze ti hanno resa più saggia, purificati dal dolore del passato, prenditi del tempo per guarire, hai la vocazione per diventare una guaritrice o una guida spirituale.

 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.