Le fave dei morti

Un giovanotto assai ingenuo di nome Candido, figlio di un calafato che lavorava vicino all’Arsenale, si era imbarcato come marinaio...
0 Like