Scegliere di perdonare


perdonoDire che non possiamo perdonare noi stessi o gli altri, equivale a rimanere in una prigione fatta di vergogna, rancore e depressione.
Se non sappiamo perdonare, creiamo karma.
La chiave del perdono è l’assenza di aspettative rispetto a ciò che accadrà.
Non si perdona per essere di nuovo amati.
Si perdona senza attaccamento per privare del suo potere una situazione dolorosa.
Perdono è scegliere di porsi in modo neutrale rispetto al passato, per creare il futuro che desideriamo.

Perdonare se stessi
La sfida più ardua è perdonare se stessi per qualcosa che abbiamo fatto o meno, per i nostri fallimenti, difetti, per non aver vissuto, per non aver visto o per aver sbagliato, detto, rimandato…
Lascia andare. Lascia andare questi pensieri, i giudizi, l’autocritica, le sofferenze e l’insoddisfazione.
Perdonati e focalizzati sui tuoi sogni, su ciò che vuoi manifestare nella vita.
Quando sarai tentato di colpevolizzarti, chiediti se ogni volta che lo hai fatto è servito a qualcosa, se ha cambiato la situazione. La risposta è no? Allora perdonati e fai emergere il tuo potenziale creativo, spalanca la porta verso la guarigione.
Dev’esserci bellezza dentro di noi, per poterla scorgere fuori.

Categorie

Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento