Perché non percepisco gli spiriti?


perché non sento gli spiritiPerché a me non è mai successo nulla di strano?. Perché non riesco a sentire la presenza di un mio caro scomparso?.
Dipende dalla tua energia.

Non credo negli Spiriti
Se non credete all’esistenza degli spiriti, difficilmente vi cercheranno. Perché dovrebbero sprecare energia?.  Gli scettici costruiscono mura impenetrabili che impediscono ogni tipo di interazione con i mondi sottili.

Troppo dolore
Quando perdiamo una persona cara, soffriamo terribilmente. Ma a livello energetico è come se tutte le nostre lacrime, tutto il nostro dolore, tutta la nostra disperazione creassero una “fitta nebbia” attorno a noi. Finché non riusciamo a riequilibrare le emozioni, sarà difficile che lo Spirito del nostro caro, riesca a interagire con la nostra energia.

In questo caso anche lo Spirito soffre molto:
-Non può confortarci;
-Si rimprovera d’aver scelto quel destino;

Cosa fare, allora?
Lasciar fluire il dolore e cercare in modo graduale di accettarlo. Pian piano, la nebbia inizierà a sciogliersi, fino a scomparire e allora riusciremo a comunicare con loro. Pregare, pensare che si trovino nella pace, nella luce, che abbiano finito di soffrire è di grande conforto. I tempi della rielaborazione del lutto, sono soggettivi. Più è veloce, più abbiamo la possibilità di averli di nuovo accanto. Solo in altra forma.


Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento