Lux risponde…problemi di cuore!


formatfactoryp_20161017_174020Carissima Lux,
ti scrivo per chiederti un consiglio come donna, come amica, come persona sicuramente più matura di me. Ti seguo sempre e ritengo che, ora più che mai, è arrivato il momento di rivolgermi a te per una questione che mi affligge da molto tempo. Ho ventidue anni e, dopo ben sei anni di relazione, è arrivato il momento di chiudere quello che per me era un per sempre con la persona che ho molto amato. Ma era cambiato il nostro rapporto, non era più lo stesso e la colpa non era di nessuno. Si cambia, si cresce insieme e la vita non sempre ci permette di procedere sullo stesso percorso. Ammetto che è stato davvero difficile rendermene conto, continuavo ad aggrapparmi al tempo trascorso insieme, ripetendomi che sarei stata folle a buttare via sei anni soprattutto senza alcun apparente valido motivo. Ma non ero più felice, lo frequentavo volentieri come amico ma non riuscivo a rispondere alle esigenze che una relazione richiede, mi era diventato difficile perfino trovare del tempo per lui nonostante ne avessi in abbondanza. Mi sono sentita egoista, e forse lo sono stata , e proprio per questo motivo ho deciso di mettere le cose in chiaro decidendo che, nonostante l’affetto enorme e profondo, la cosa migliore era ridefinirsi e staccarsi. Ed ora mi sento così strana. Mi sembra che manchi il terreno sotto ai piedi, che la realtà sia quasi irreale senza di lui. Mi manca, certo, ma sinceramente parlando credo a questo vuoto sia dovuto all’assenza di abitudine. Non mi capisco, mi sembra tutto così strano. Non so se ho fatto la scelta giusta, non so se me ne pentirò in futuro, ma dentro di me sentivo che avevo bisogno di cambiare , di crescere individualmente. Ed ho paura della solitudine, ma allo stesso tempo sento che potrebbe valerne la pena. Ti ringrazio per aver prestato il tuo tempo a leggere queste righe ,  qualsiasi lettura, qualsiasi consiglio, saranno accettati con il cuore aperto. Scusami per il disturbo, ti mando un caloroso abbraccio cogliendo l’occasione per ringraziarti.
V.

Dolce V.
grazie a te per la fiducia che mi hai concesso.
Hai detto bene: si cresce e si cambia. Non sempre poi le strade coincidono.
Dal mio punto di vista, sei stata coraggiosa, onesta e matura. Avresti potuto aggrapparti all’idea di un rapporto, continuarlo anche se…quel legame dentro di te ormai era già reciso. Hai fatto la cosa giusta.
Sarebbe stato poco corretto invece, illudere il tuo compagno, che in sei anni ti avrà dato tanto. Sarebbe stato poco corretto, aspettare di tradirlo. Starci assieme per senso dell’abitudine. Invece lo rispetti così tanto da lasciarlo libero di trovare una ragazza che sì, lo ami come merita.
Hai salvato due persone Valentina.
Ti sei data la possibilità di conoscerti individualmente, oltre alla logica “dell’altro” e di sperimentare una spaventosa sensazione di vuoto, di paura.
Ti sei gettata negli abissi del tuo essere.
La fase che stai attraversando nei Tarocchi corrisponde  all’arcano della Morte. Questo tuo primo vero dolore sentimentale è una prova iniziatica della vita, che ti porterà senz’altro a trasformarti e a scoprire una V. nuova, libera da qualunque condizionamento esterno.
Ora riparti da te, da quel vuoto. Prendi tempo e osservati come guarderesti un campo appena arato. Semina ciò che vuoi, fai esperienza. Del resto, sei così giovane!!!.
Sono sicura che ne varrà la pena. Passati i naturali sensi di colpa femminili, materni, vedrai che aver superato tutto questo, porrà le basi per un abbondante raccolto futuro.

Ti abbraccio forte,

Lux

Categorie

Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento