L’importanza di purificare la casa: come fare


come purificare casa stanze e ambientiLa casa è posta sotto la tutela della Luna, in quanto si tratta del luogo in cui si svolge la nostra vita intima, che contiene i nostri ricordi e più rappresenta la nostra anima.
Avere una casa pulita e ordinata, che rispecchia il nostro modo di essere e in cui troviamo facilmente tutto ciò di cui abbiamo bisogno è sia un piacere, che una questione di rispetto verso noi stessi.
Se ci amiamo infatti, è naturale desiderare di vivere in un ambiente salubre e decoroso.
La pulizia fisica ed energetica della casa è importante per evitare che emozioni negative, forme-pensiero, presenze, sentimenti come preoccupazione e ansia, indeboliscano la nostra aura e il nostro corpo.
E’ bene purificare tutta la casa, almeno una volta al mese e le stanze nelle seguenti occasioni:
-Quando sentiamo che ci sono delle presenze non fisiche che disturbano;
-Abbiamo discusso o c’è stato un litigio  in una stanza (energia residua);
-Qualcuno ci ha raccontato tutti i suoi problemi, rilasciando energie basse;
-Dopo aver effettuato una lettura dei Tarocchi;
-Dopo un periodo di depressione prolungato;
-Se ci sono molti dispositivi elettronici;
-Se qualcuno che non conosciamo bene è venuto a farci visita (e non ci piace troppo la sua energia).
-Quando ne sentiamo il bisogno.


Ecco alcuni metodi per purificare la casa:

Cambiare aria
Un metodo efficace e semplice, quando le energie non sono poi così “pesanti”, consiste nell’arieggiare tutta la casa, aprendo porte e finestre. E’ buona norma ripetere questa operazione ogni giorno. L’aria e la luce dissiperanno ogni negatività. La pulizia generale della casa (spolverare, lavare i pavimenti e le lenzuola…) ne amplificherà l’effetto.

Purificare con gli incensi
Uno dei metodi più semplici ed efficaci per dissipare presenze e negatività in un ambiente, consiste nell’utilizzare gli incensi. Ho già spiegato qui come procedere.

Purificare con i cristalli
spiraliHo già parlato qui, delle pietre più utili ad assorbire le energie basse all’interno di un ambiente.
Ma possiamo purificare la casa, anche preparando un elisir, ossia acqua “caricata” dell’energia di uno specifico cristallo.
Sarà sufficiente:
-Scegliere una pietra (ottime ametista, turchese, ossidiana, citrino, cristallo di rocca, quarzo fumé, quarzo rosa, lapislazzuli);
-Metterla all’interno di un bicchiere o una ciotola di vetro trasparente piena d’acqua;
-Coprire il tutto con un coperchio di vetro trasparente;
-Formulare l’intento: “Vorrei che quest’acqua e questa pietra allontanassero ogni negatività dalla mia casa”, per esempio.
-Esponete il tutto per almeno quattro ore alla luce del Sole o della Luna (meglio in fase calante).
Osservate l’immagine. Quella a destra è una spirale levogira, cioè partendo dal centro (in senso antiorario) assorbe energia.
Iniziate dalla stanza in cui sentite più energia negativa, spruzzate l’acqua dell’elisir, procedendo come nella figura, fino all’ingresso di casa. Aprite tutte le finestre.
Altrimenti, spruzzate l’elisir, formando un cerchio in ogni stanza.

Purificare con la meditazione
Possiamo metterci al centro della casa e meditare con un cristallo di rocca fra le mani. Visualizziamo una luce bianca scendere sulla nostra abitazione e immergere ogni stanza, purificandola e allontanando qualsiasi emozione sgradevole.

Purificare con le erbe
Ci sono alcune erbe particolarmente utili a purificare la casa. Il metodo che preferisco in assoluto consiste nel lavare i pavimenti col decotto di ortica. Portate l’acqua a bollore (basta un litro) e metteteci dentro un’abbondante manciata di foglie d’ortica (essiccate o vi farete del male). Fate bollire per altri cinque minuti e spegnete. Lasciate riposare per dieci minuti. Filtrate e versate il decotto in un secchio d’acqua di medie dimensioni. Pulite i pavimenti della vostra casa e poi gettate tutto in giardino (tanto è perfettamente biodegradabile).
Potete utilizzare anche foglie di Alloro, Artemisia, Menta o fiori di Lavanda, Rosmarino.
In alternativa, versate  qualche goccia di olio essenziale o diffondetelo nell’ambiente.

purificare casaPurificare con la preghiera
Potete recitare qualsiasi orazione atta a benedire o purificare la vostra casa, a seconda della vostra fede.

“Salve, Angeli custodi della casa!
Venite in nostro aiuto.
Portate nella nostra casa la vostra benedizione,
la vostra presenza nell’aria luminosa,
l’intensità della vostra gioia.
Purificate ora e sempre la nostra abitazione,
in modo da allontanare qualsiasi male,
qualunque insidia. Ora e per sempre.”
Amen

Sale
Il sale assorbe ogni energia bassa. Collocatelo negli angoli delle stanze.
Oppure prendete cinque ciotole e riempitele a metà con del sale grezzo. Lasciatele nella stanza che intendete purificare per qualche ora e poi gettatelo via.

Fuoco
Il Fuoco è l’elemento più trasformativo e richiama il concetti di illuminazione, presenza, guida. In virtù del suo potere purificatore è consigliabile tenere sempre accese in casa, almeno tre candele, magari sul vostro altare o  accanto all’ingresso principale. Era inoltre, sacro a Estia la divinità tutelare romana della casa.

benefici lampada saleLampada di Sale
Le lampade in cristallo di sale emettono ioni negativi che diffondendosi nell’aria, aiutano a creare un’atmosfera equilibrata e salutare: grazie a loro respiriamo più facilmente e quindi ci sentiamo meglio. Per un risultato ottimale si consiglia di tenerle accese almeno sei ore.
I principali benefici:
-Proteggono dai campi elettromagnetici;
-Regolano l’umidità;
-Riducono asma e allergie;
-Migliorano la concentrazione;
-Favoriscono il riposo;
-Proteggono l’ambiente dalla negatività.

In alternativa, può andare bene anche una lampada di Selenite, specie nella zona notte.

Campana tibetana
Il suono della campana tibetana è utile a purificare, armonizzare ed energizzare ambienti abitativi e lavorativi.

Categorie

Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento