La spinosa questione delle date!


capire le date con i tarocchiA ogni Arcano maggiore corrisponde, sul piano del simbolo, una stagione, un segno zodiacale, un giorno della settimana e un periodo di influenza dell’arcano; ai minori, brevi periodi dell’anno (si comincia dall’Asso di Bastoni=equinozio di Primavera). Fra i metodi più usati per datare eventi attesi nel giro di un mese si usa quello “del tre“.
Ogni arcano minore, figure escluse, viene fatto corrispondere a un periodo di tre giorni del mese:
-Asso: fra il primo e il tre;
-Due: fra il quattro e il sei;
-Tre: fra il sette e il nove;
-Quattro: fra il dieci e il dodici;
-Cinque: fra il tredici e il quindici;
-Sei: fra il sedici e il diciotto;
-Sette: fra il diciannove e il ventuno;
-Otto: fra il ventidue e il ventiquattro;
-Nove: fra il venticinque e il ventisette;
-Dieci: fra il ventotto e il trenta o trentuno.

Per le previsioni a lungo termine, a partire dall’anno del consulto, le dieci carte numerali di ogni seme vengono relazionate a dieci anni; considerando i semi in ordine alfabetico, le carte coprono un arco di tempo che di dieci anni in dieci anni, va da uno a 40 anni, cioè:
-Bastoni: primi dieci;
-Coppe: successivi dieci;
-Denari: ulteriori dieci;
-Spade: ultimi dieci.

 


Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento