Simbologia del Sesamo


hahahahahaAlì Babà, nelle “Mille e un notte” recitava una formula magica diventata leggenda: “Apriti sesamo” che apriva una grotta piena di ricchezze.
E’ interessante notare che le virtù magiche attribuite al sesamo derivano dalla consuetudine indiana di usarlo nelle cerimonie funerarie ed espiatorie, come vegetale purificatore e simbolo di immortalità.
Infatti, costituisce l’alimento che per eccellenza, assieme al riso, nutre il defunto nell’Oltre-Mondo.
Nel Brahma Purana si narra che sia stato creato dopo lunghe penitenze di Yama, il dio della morte ma si celebra anche come preghiera funeraria: “tu sei il sesamo consacrato al dio Soma, creato durante il Giasava, rallegra i defunti, questi mondi e noi”.
In India si celebra una festa di espiazione per l’eroe Bhisma, simile alla nostra Commemorazione dei Defunti, durante la quale si offrono agli Dei acqua, sesamo e riso. Se un uomo trascura questa offerta, perde tutto il merito delle buone azioni compiute l’anno precedente.
Quest’albero è sacro a Saturno.

Bibliografia:
Florario di Alfredo Cattabiani

Lux

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento