Il tempo di Sirio: come risvegliare l’intuizione


La prima settimana di luglio (dal 3 al 7) secondo l’astrologia segna un tempo propizio all’espansione della consapevolezza sulla Terra.
Ieri il nostro pianeta ha raggiunto la massima distanza dal Sole e quando ciò accade interviene un’altra stella a ristabilire l’equilibrio: Sirio detto il “Sole spirituale della Terra”.
Sirio è 25 volte più brillante del Sole e secondo gli antichi sciamani era il regno degli Dei. Un regno in grado di “inviare” messaggi agli uomini per aiutarli nella loro evoluzione.
In Egitto era considerata la stella di Iside dea della magia e della fecondità.
Sirio in questa settimana ci aiuterà a connetterci alla nostra intuizione, ad andare oltre i cinque sensi e a cogliere più facilmente i segni che l’Universo ci invia.
E’ un momento perfetto per iniziare delle pratiche meditative, cercare un contatto con le Entità Luminose e stimolare il terzo occhio.
Inoltre tutte le tecniche di pulizia energetica avranno un effetto più intenso.

Esercizio per sbloccare il sesto chakra
Puoi fare questo esercizio mentre il sole sorge, a mezzogiorno o quando la Luna sarà piena (8 luglio). Meglio se in un parco o a contatto con la natura.
Per amplificare e potenziare la tua intuizione procedi così:
-Distenditi a terra di schiena.
-Prendi un’ametista (purificata e già caricata) e ponila sopra il sesto chakra. Respira profondamente e immagina che l’energia del cristallo (di colore viola) avvolga e nutra Ajna.
-Chiudi gli occhi e senti il potere del Sole riscaldare l’ametista. Se decidi di farlo con la Luna Piena allora lasciati avvolgere dalla sua luce.
-Fai 7 respiri profondi.
-Resta dieci minuti disteso e rilassato. Poi apri gli occhi, prendi l’ametista e collocala in camera da letto.

Per un risultato migliore associa questo esercizio ad una dieta vegetariana e a queste tisane.

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento