Divinazione con le pietre: come fare


divinazione con le pietreLe pietre possono dare indicazioni su questioni precise. Acquistate le pietre che vi indicherò, facendo attenzione al fatto che siano abbastanza arrotondate, di misura il più possibile uguale fra loro e piccole quanto basta per tenerle fra le mani. Bastano ciottoli burattati.
Purificateli, caricateli e programmateli con l’intenzione di avere consigli sull’avvenire.
La tradizione consiglia di concentrarsi intensamente sulla domanda da porre mentre si scuotono le pietre fra le mani. Le pietre che cadranno vicino al consultante indicano il futuro immediato, le più lontane parlano di un futuro remoto. Quelle che si trovano a contatto diretto vanno lette assieme.

Corniola: aiuto, protezione, facilitazione/sei affidabile dotato di ottime capacità;
Avventurina: successo, prosperità, denaro/ami le cose belle, le persone di successo e non sei disposto al sacrificio;
Sodalite: relazioni armoniose, comprensione, amicizie/ sei ottimista, semplice, comprensivo;
Diaspro rosso: conflitto, litigi, nemici /il futuro della relazione non è dei migliori, incompatibilità;
Quarzo citrino: vitalità, sessualità, energia positiva /sei seducente, socievole ma troppo aggressivo per i suoi gusti;
Adularia: dubbi, tranelli, donna attraente/ sei molto affascinante ai suoi occhi;
Onice: ritardi, impedimenti, insuccesso/attenzione, ha dei lati oscuri;
Fluorite: visite, lettera, invito inaspettato/ vuole conoscerti meglio;
Granato rosso: amore clandestino, pericolo/ potresti essere il suo amante ideale;
Quarzo rosa: l’uomo o la donna del cuore, lealtà, serenità/ sei da sposare, relazione ideale.

Non vi resta che provare!


Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento