Cristalli per ogni stanza: quali scegliere?


cristalli per ogni stanzaIl nostro corpo è circondato da una fitta rete di vibrazioni energetiche diffuse nell’ambiente che ci circonda. Se i luoghi in cui viviamo e lavoriamo irradiano serenità e armonia è più semplice coltivare stati emotivi e mentali che orientano positivamente le nostre scelte.
Secondo il feng shui, antica arte cinese della disposizione delle cose, con l’aiuto dei cristalli possiamo creare ambienti salutari, a partire dalla nostra abitazione.

La porta d’ingresso
Secondo i cinesi la porta d’ingresso è uno dei punti più importanti di accesso del chi, trasportando la forza necessaria al benessere e alla salute. Un aggregato di cristallo di rocca posizionato a lato dell’entrata principale è un buon metodo per riarmonizzare il flusso del chi, che viene prima catturato dalle punte dei cristalli e poi ridistribuito in modo equilibrato dalle loro sfaccettature.
Un cristallo di rocca singolo appeso al soffitto poco oltre la porta d’ingresso permette al chi di sostare il tempo necessaro per rilasciare forza vitale.
Anche una drusa di ametista nel corridoio o vicino all’ingresso, è utile a riarmonizzare le energie della casa e assorbire quelle negative di chi entra.
La calcite, riequilibra l’energia yin e yang: ponete una bella drusa all’ingresso. Il turchese non dovrebbe mai mancare per difendersi dalle energie basse altrui.

La camera da letto
E’ fra le più importanti della casa, dato che ci permette di recuperare la forza per agire ogni giorno. La qualità del sonno influenza il nostro quotidiano, la salute, le relazioni. L’orientamento del letto è importante: la testa a nord e i piedi a sud garantiscono l’allineamento dell’asse del nostro corpo con quello della terra permettendoci di ricevere l’energia vitale che rafforza il nostro organismo e ci stimola a ricordare i sogni, migliorandone la comprensione e la percezione.
Se la porta  si apre direttamente sul letto per riarmonizzare il flusso del chi, che potrebbe uscire, appendiamo una sfera di cristallo di rocca fra il letto e l’ingresso. Via computer, telefoni, campo elettromagnetici, o in alternativa se li usiamo in questa stanza teniamo vicina una tormalina nera che assorbirà l’energia in eccesso.
Un geode di ametista ai piedi del letto è utile a riequilibrare le energie, favorire la calma e il risposo, amplificare l’intuizione. L’Adularia e la Selenite, aiuteranno a rimuovere i blocchi energetici personali, mentre il crisopasio calma e rilassa a livello fisico ed emozionale. La Malachite favorià la rigenerazione fisica e psichica, lo sviluppo armonico della personalità e la realizzazzione dei desideri.
Una lampada di salgemma purifica la camera dai pensieri e dalle emozioni negative.
Per raggiungere un obiettivo possiamo scrivere su un foglietto le nostre aspirazioni e lo terremo sul comodino accanto a una corniola arancione: l’energia della gemma rafforzerà le possibilità di arrivare alla meta.

cristalli camera lettoLa cucina
Rappresenta la ricchezza della casa, secondo il feng shui, in quanto il cibo non è solo fonte di nutrimento ma anche di salute, forza, gioia, amore. Uno specchio sopra i fornelli, raddoppierà la fortuna e la riuscita negli affari: il fuoco raffiugura infatti la prosperità della famiglia. Yin e Yang in cucina dovranno essere ben distanziati, quindi i fornelli andranno disposti lontani dal lavandino (per non creare diasarmonie). Un buon metodo per mantenere in equilibrio l’elemento fuoco è quello di appendere vicino alla finestra un cristallo di ametista, che impedisce l’accumulo di calore. Una sfera di diaspro rosso, appesa sempre accanto alla finestra, vivacizzerà la circolazione del chi in una cucina orientata a nord (l’ideale infatti sarebbe il sud).

Il soggiorno
E’ la stanza dove si riuniscono i membri della famiglia per parlare, dove si ricevono gli amici e si riposa. Mettiamo nella stanza piante con foglie grandi e verdi, rotonde che favoriscono prosperità, fortuna, serenità. Al centro della stanza, sul tavolino, mettiamo una bella sfera di quarzo rosa che è una pietra rasserenante che emana vibrazioni d’amore e comprensione. Sono adatte le pietre rosa-verdi-azzurre che riequilibrano l’energia yang e favoriscono una comunicazione aperta e armoniosa. Penso alla crisocolla, che favorisce la gioia e l’equilibrio emotivo, alla kunzite che amplifica la compassione e la tolleranza o alla tormalina rosa e verde, che predispone il cuore alla serenità.

Il bagno
E’ un luogo in cui ci dobbiamo sentire rilassati e comodi. Essendo l’ambiente più yin della casa, dobbiamo aggiungere elementi yang, come candele e una buona illuminazione. I colori più adatti per questa stanza saranno quelli del mare: verde-azzurro, che invita al riposo, favorisce digestione e la rigenerazione. Collochiamo in bagno, un quarzo di avventurina, pietra legata all’energia solare che secondo la tradizione favorisce l’entrata di denaro, dissolve rabbia e malevolenza, impedendo che l’elemento acqua, trascini la fortuna via con sé.

Studio e ufficio
In queste stanze serve concentrazione, creatività. La scrivania non andrebbe mai posizionata alle spalle della porta, perché la sensazione di “mancanza di controllo” rispetto a ciò che accade alle nostre spalle favorirebbe ansia e irrequietezza. Tormalina nera, granato, ossidiana nera, assorbiranno le energie basse e quelle emesse dai campi elettromagnetici. Una bella sfera di pirite accresce la ricchezza e l’energia vitale, mentre il quarzo citrino  assicura una buona autostima e prontezza all’azione. Scegliamo l’olivina per favorire la realizzazione, stimolare spirito d’iniziativa e intuizione; l’Occhio di bue per mantenere l’attenzione su un obiettivo; il giacinto per stimolare volontà, intraprendenza e superare la sfiducia nelle proprie capacità.
Una sfera di quarzo ialino sopra il telefono incrementerà i contatti.

Se hai bisogno di un consulto su quale pietre scegliere per riequilibrare la tua energia o desideri interrogare le carte dei cristalli per avere un consiglio intuitivo su quale acquistare, scrivimi.


Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento