Cerca

Come purificare la porta d’ingresso

La porta è il principale punto d’ingresso delle energie esterne nella nostra casa.
I primi giorni dell’anno è auspicabile rinnovare l’intenzione di proteggerla.

-Riempi una pentola con mezzo litro d’acqua e aggiungi: 11 chiodi di garofano, un cucchiaio di foglie di ruta (secca o fresca), un cucchiaio di foglie di rosmarino (fresche o secche), due stecche di cannella.

-Mescola in senso orario 7 volte con un cucchiaio di legno e chiedi con moltissima fede che l’acqua, unita alle vibrazioni delle erbe, diventi uno strumento di purificazione e benedizione per la tua casa.
Puoi dire una preghiera, un mantra o chiedere ai Quattro Arcangeli di infondere l’acqua con la loro amorevole forza.

-Metti un coperchio e fai bollire per cinque minuti.

-Prendi uno straccio pulito di colore bianco e immergilo nell’acqua. Strizzalo e passalo sulla porta (maniglia e fessure incluse) ripetendo (anche mentalmente) queste parole: “Che quest’acqua benedetta protegga la mia casa, dissolva ogni blocco, energia negativa, stanchezza, diceria o conflitto. La pace, l’armonia e la prosperità fluiscano facilmente nel mio spazio sacro. Così sia”

-Dona l’acqua in eccesso alla terra.

-Puoi rifare quest’acqua ogni volta che avverti il bisogno di proteggere la tua casa o di alleggerirne l’energia.

Se vuoi conoscere le proprietà delle erbe di cui ho parlato nel dettaglio clicca sui link o qui.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
2012 - 2018 © Caverna Cosmica by Lux
Chiudi
error: Vuoi copiare il contenuto? Guarda qui: www.cavernacosmica.com/disclaimer/

Prenota un consulto

Chiedi maggiori informazioni su come prenotare un consulto tarologico privato con Luce.