Quarzo rosa: proprietà e benefici


Quarzo Rosa burattatoIl Quarzo rosa è una delle prime pietre che più amavo da bambina. Forse per il suo colore tenue, che richiama subito una sensazione di armonia, dolcezza e protezione.
Associato al chakra del cuore, Anahata, è una pietra che consiglio a tutte le persone che soffrono per amore in quanto stimola la fiducia nei confronti del prossimo e l’apertura al perdono.
Non a caso, secondo la mitologia greca, fu Eros il dio dell’amore, a donare questa pietra agli uomini. Una leggenda indiana, invece, racconta che nacque da una rosa macchiata dal sangue di due amanti, uccisi poiché appartenevano a caste differenti.
Questo cristallo è ottimo per chi ha bisogno di ricevere affetto, calore, di ritrovare la calma e sviluppare compassione e tolleranza. E’ la pietra degli artisti e dei poeti, indispensabile per stimolare il processo creativo. Gli Egizi, lo usavano come elisir di bellezza, per rinvigorire la pelle e attenuare le rughe.
Se sul piano mentale combatte lo stress, l’ansia e la malinconia, su quello fisico attenua l’insonnia, i problemi sessuali e regolarizza i battiti cardiaci.
Posta sotto al cuscino, allontana gli incubi ed è particolarmente adatta ai bambini e alle giovani adolescenti, che indossandola inizieranno a scoprire i propri talenti.
Dona grande forza nell’affrontare i traumi emotivi e le dipendenze, aiutando le persone a ritrovare la propria sicurezza e identità.
Il quarzo rosa allevia il mal di testa, ha un effetto calmante e distensivo sul sistema nervoso, favorisce il rilascio dei liquidi in eccesso e contrasta le malattie psicosomatiche. Con la sua energia armoniosa, apre il cuore, promuove l’amicizia e le relazioni costruttive, dona la pace necessaria a chiudere con il passato o situazioni dolorose. Allontana inoltre, rabbia e risentimento.
Detta “pietra dell’amore”, stimola la sessualità e il coraggio necessario a iniziare un nuovo rapporto. Si tratta di un cristallo trasformativo, in grado di aprire nuove prospettive e possibilità. Proprio per la sua capacità di assistere le persone nei momenti di transizione più difficili e impegnativi è una pietra che non dovrebbe mai mancare in sala parto. Durante la meditazione il quarzo rosa, dona calma ed amplifica i sentimenti di compassione, facendoci sentire “parte del Tutto”.
E’ associato alla dea greca della bellezza e dell’amore, Afrodite; ma anche ad Astarte, la dea fenicia della fertilità, che aiutava gli amanti ad essere fedeli e nella risoluzione delle controversie amorose.
Questa pietra è particolarmente adatta al segno della Bilancia e ai segni d’acqua, che essendo molto sensibili tendono ad “assorbire” le tensioni emotive degli altri.
Si purifica nell’acqua e si ricarica alla luce lunare.

Lux

 


Supporta il mio sito!

+ Non ci sono ancora commenti

Aggiungi il tuo commento